11
Da Torino (stasera) a Tirana (mercoledì prossimo): questa la tratta che deve spingere la Roma e Josè Mourinho quantomeno all'Europa della prossima stagione. Ma non solo, è ovvio: c'è un Trofeo da alzare, quello della novella Conference League, e questo fa avere qualche dubbio sui giallorossi che si presenteranno stasera in campo. Titolari quanti? Si vedrà. Certo che la partita contro il Venezia si è trasformata in un assedio contro una squadra già retrocessa e in vantaggio dal primo minuto con la capocciata di Okereke. Poi sono arrivati i quarantasei-tiri-quarantasei verso la porta di Maenpaa. Alla caccia di punti pesanti ma ne è arrivato soltanto uno grazie al gol di Shomurodov. 

Se conoscete la "cazzimma" di Juric prevedete quello che c'è da prevedere. E cioè che il Toro che non si gioca niente non esiste. Il Gallo Belotti caricherà anche se punti europei ce ne sono in palio soltanto per l'avversario. E se i granata di fine campionato in casa hanno lasciato molto a desiderare. Motivo in più, la Roma e soprattutto Mourinho sono grandi nomi e si cerca il risultato per lasciare dolci saluti ai tifosi che si presenteranno allo stadio. Il gol di Belotti non sarebbe un'assicurazione sul risultato ma a 2,30 potrebbe diventarlo per noi. 

Liga spagnola già finita con le iniziali di Carletto Ancelotti e del suo Real Madrid. Che quindi, più che a pensare all'ottimo Betis di Siviglia recente vincitore di Coppa di Spagna, ha ben altro in testa, è rimasta la finale di Champions League contro Klopp e il suo complesso. Con lo sguardo del Pep Guardiola perduto nel vuoto. Stasera quindi sarà solo divertimento o allenamento? Probabile che la seconda ipotesi sia quella giusta. E quindi il pareggio a fine primo tempo è un quotone, a 2,55. 

Tutto in ballo invece per Cosenza e Vicenza, nel playout di Serie B. All'andata - partita pazzesca - si è risolto tutto con la decisiva rete di Maggio (omen nomen?) nei minuti finali. Ai silani resta da prendersi la vittoria nella gara di ritorno, quella di oggi. Oppure la retrocessione. Ma non si prevedono cariche fin da subito. Quindi la X nella prima parte di gara potrebbe essere l'idea anche qui. 

Torino-Roma marcatore sì Belotti (quota 2,30) 

Real Madrid-Betis X primo tempo (2,55) 

Cosenza-Vicenza X primo tempo (2,05) 


Il terno vale 12 volte la posta.