12
Il centro del mondo della Nations League è lo stadio di Wembley dove cala l'Invincibile Armada (si fa per dire) spagnola. Partitaccia per entrambe, come è testimoniato dagli ultimi faccia a faccia. Se togliamo il piroettante 2-2 del 2016 - all'88' inglesi avanti di due gol, alla fine del match solo pareggio grazie a Iago Aspas e Isco, Wembley ammutolito - negli ultimi nove scontri tra queste Nazionali si è sempre andati sotto l'over 2.5 tranne che in questa occasione e in un'altra. 

Non so quale dei risultati farmi piacere di più, resta il fatto che l'under 2.5, anche con il bendiddio che andrà in campo, non mi dispiace. 

Passando al girone C un altro perno della serata potrebbe essere Estonia-Grecia. Basti dire che i primi non hanno segnato negli ultimi due scontri diretti mentre gli ospiti non sono mai andati in gol in tre delle ultimi quattro gare. Non bisogna inventarselo, un altro under 2.5.

Il terno viene fuori dalla vittoria del Lussemburgo (credo alla prima apparizione in assoluto tra le mie scartoffie) che va all'attacco di una Moldavia mai battuta, nel girone D. Tre pareggi e una sconfitta, solo due 0-0 in casa. Se la Moldavia trova uno dei suoi periodi minimi a settembre, non si può dire lo stesso dei padroni di casa che, per esempio, sono riusciti a piazzare il Dudelange nei gironi di Europa League. E sarà il prossimo avversario di Gattuso e amici. Sono in superforma. Se non vincono questa, i cari amici lussemburghesi...


I CONSIGLI DI SABATO
Inghilterra-Spagna under 2.5 (1.60)

Estonia-Grecia under 2.5 (1.40)

Lussemburgo-Moldavia 1 (2.45)



Il terno vale 5,48 volte la posta

@calcioepepe