19
Monday Night da Vecchio Cuore Toro. Esiste sempre una partita che non puoi pareggiare nè perdere. Esiste per tutti una partita che è il cuore di un campionato. Tu sai perfettamente che dovresti girare a destra per andare da mamma che ti sta aspettando ma hai le ruote della macchina che tirano a sinistra (gliela devo portare a far vedere prima di subito, domani stesso...). Il ghigno di Davide Nicola dice tutto: questi tre punti sono il companatico. O si mangia o si fa sciopero (non voluto) della fame fino alla prossima. Anche un pareggio sarebbe pretendere di fermarsi lo stomaco con una piuma. E poi c'è quel Benevento che ci ha regalato un match-ball, lui si è fermato e noi...

Insomma, sembra una puntata di una serie-tv. Il protagonista non può essere che il Gallo Belotti. Deve farsi sentire adesso, un chiccirichi magari alle quattro di notte così li sveglia tutti. Quelli del Parma. Che ormai, da quando hanno capito che li aspetta la Serie B, non dormono più nemmeno con un occhio. Ma il Parma è squadra che non esce dal campo senza averne fatto almeno uno. Undici reti segnate nelle ultime sei e un punto solo messo al pizzo, una cosa del genere neanche nei film di James Bond. Ricapitolando: il Toro vince ma il Parma non chiude in bianco. Combo (e tutta 'sta fatica dovevi fa' pe' diccelo?).

Liga d'Espana. Il Siviglia ha saputo avvicinarsi fino alla zona delle "magnifiche tre" e una volta conquistata la certezza della piazza Champions, vuole andare a scoprire i punti di tutti. Le tocca l'Athletic Bilbao al Sanchez Pizjuan. Niente di tremendo perchè i baschi non sono più da scoglio nè da riviera. Quelli che invece hanno le chiavi dello stadio di casa arrivano da sette vittorie su otto!!! Combo 1/1 parziale/finale e chiuso l'argomento?

Si fa capo in Premier League, mi gira per la testa una cosa. Ho visto la sfida di Wolverhampton all'ultima ammirando un Burnley in grado di far piangere una grande (o presunta tale). Quale miglior occasione del West Ham, al Turf Moor di casa? Agli Wolves ne ha fatti cinque (a zero), uno annullato per fuorigioco. Tre sconfitte consecutive cancellate con quel colpaccione esterno. Il Burnley può chiudere con una volata che gli faccia recuperare terreno. Gli Hammers devono difendere la loro posizione di Europa League dalle incursioni di Liverpool e Tottenham (hanno già giocato). Ma senza Rice e Antonio. Il Burnley può essere quell'idea meravigliosa. Lo diceva Cesare Ragazzi, il pelato con i capelli. 
PS Mi piacciono Toro-Siviglia-Burnley. Ma voi potete anche non andar via di combo come ho fatto io, visto che maxiquota?

Torino-Parma 1/gol (quota 2,77)
Siviglia-Athletic Bilbao 1/1 parziale/finale (2,48)
Burnley-West Ham 1 (3,15)


Il terno vale 21,6 volte la posta