21
Infrasettimanale. Subito in campo una delle capolista, il Milan. Riceve il Toro che due giornate fa ha fatto i compiti in classe a Napoli, perdendo 1-0. Ho visto quel match e sarebbe potuto finire 6-3, tranquillamente. Molte occasioni da gol, anche per i granata, che poi si videro battuti dall'uomo-aliante Osimhen. Il Milan è comunque pronto a tenere il ritmo anche se sa che gli uomini di Juric sanno giocare un calcio propositivo e hanno ritrovato Belotti che chiede soltanto di dare gas (e a fine stagione potrebbe essere da Pioli). Per i rossoneri undici gol in quattro partite in casa, il Torino ne ha fatti tre in trasferta e senza il Gallo. Over 2,5, la quota non è bassa.

Altro derby ligure, questa volta al Picco di Spezia, contro il Genoa. E qui l'over sale di livello. Le squadre di Thiago Motta giocano tutte allo stesso modo, non sanno e non vogliono mai chiudersi a riccio, escludiamo che possa farlo qui anche se dovesse andare in vantaggio. Il Genoa non sempre comincia come potrebbe, spesso si sveglia quando i gol sono già piovuti in favore degli altri. Ma poi sa fare male. Con Destro a caccia di una convocazione azzurra, l'over diventa 3,5.

Venezia-Salernitana? Tutti pensavamo che fosse stato spareggio per non scendere. Ma i lagunari hanno saputo dare spettacolo finora battendo, per fare il nome giusto, la Fiorentina. E guadagnandosi otto puntazzi con sette gol. A quattro punti soltanto inseguono i campani, con Colantuono che ha preso il posto di Castori restando di ghiaccio davanti al primo tempo con l'Empoli, finito 0-4! Il più recente Venezia-Salernitana giocato in Serie A risale al '99 e si concluse 0-0. Qui vado con i padroni di casa, se ripetono quella con i viola vincono facile. 
Milan-Torino over 2,5 (quota 1,70)
Spezia-Genoa over 3,5 (2,70)
Venezia-Salernitana 1 (2,05)

Il terno vale 9,40 volte la posta