22
E' il primo derby di Andrea Pirlo. Detta così sembra una boutade. Per uno che di derby ne ha giocati non solo a Torino. Ma qui non si tratta di scendere in campo ma di dirigerlo da fuori contro i granata in quota di galleggiamento. Che cercano di mettersi alla pari. O almeno ci proveranno. Undici punti di svantaggio sono una bella zavorra da togliersi. Ma la difesa bianconera che non trova pace (Chiello, Demiral) può aiutare. Due degli ultimi tre, tutti in casa Juventus, sono finiti con il gol. Questo può andare in quella direzione. 

L'Inter trova Sinisa sulla strada verso lo Shakhtar. E non esiste volpe più volpe di Mihajlovic che conosca il busillis di questo match: i nerazzurri dovranno vincere questa pensando a quella. E se ne può approfittare. Con la difesa di casa, poi, che prende un numero di gol che nessuno si sarebbe mai aspettato. Gol/over 2,5.

Lo Spezia di Italiano, alla fine della fiera, è la squadra che ha lasciato tutti di stucco. Non ha pagato dazio alla Serie A e ha messo i bastoni tra le ruote a tante, tantissime di quelle che si è trovata di fronte. Non solo gioca bene ma segna. E per una neo-promossa che ha l'organico che si è potuta permettere è fantastico. Arriva la Lazio ovvero una delle sedici migliori di Champions, basta questo per dire quanto è dura la scalata. Il gol/over 2,5 ha un senso

Premier League, c'è West Ham-Manchester United. Il West Ham sta giocando una stagione perfetta, ha vinto tante partite quanto il Chelsea, è una spina per chiunque lo incroci. Pensiamo per lo United, reduce da una scoppola che fa malissimo come quella contro il PSG. Vanno a rete entrambe praticamente sempre, il gol appare un regalo da scartare. Con Bianco Natal, anzi in questo caso White Christmas colonna sonora. 


Juventus-Torino gol (quota 1,70)
Inter-Bologna gol/over 2,5 (1,72)

Spezia-Lazio gol/over 2,5 (1,93)

West Ham-Manchester United gol (1,62)




La quaterna vale 9,14 volte la posta