30
Questo Qatar 2022 è il punto di non ritorno. Tra Cristiano Ronaldo e il Manchester United. Che addirittura potrebbero essere ceduti entrambi. Incredibile a dirsi e forse anche a farsi. Nel frattempo però per il più grande calciatore portoghese della storia c'è un Mondiale, anzi quello che dovrebbe essere il suo ultimo Mondiale. Se conoscete il suo caratterino saprete allora che si sarà preparato dall'alba a notte fonda per ricordare a tutti chi è stato e chi è. E per mostrare a quelli interessati a prenderselo in carico da gennaio, chi sarà. Oggi si trova a dover scavalcare l'ostacolo Ghana. Di cui, dopo i fuochi d'artificio di Arabia Saudita e Giappone, nessuno si fida minimamente. Chi si fida di sè più di tutti i compagni messi insieme è il Cristiano di cui sopra, che vuole lasciare un marchio di fuoco su questa manifestazione. Non sarebbe strano che segnasse il primo gol della sua Nazionale proprio al debutto. Ci si può credere.

Svizzera-Camerun è la colazione. Oppure lo spritz, fate voi. La Svizzera è quella che ce le ha suonate sul ditone e ce la ricordiamo benissimo, il Camerun è più distante da quello che era negli anni novanta, quello che fece ululare alla luna persino gli argentini, il giorno della partenza. I rossocrociati hanno qualcuno di quelli importanti (il portiere Sommer e Xh, per esempio) mezzi e mezzi, che ce l'avranno voluta fare a tutti i costi per l'importanza dell'evento ma che forse saranno la controfigura di se stessi. Con il Camerun che è poco di speciale si può andare a finire nelle spire di un underaccio, nè più nè meno.

Uruguay-Corea del Sud mi sembra la sorella gemella di quella sopra. I sudamericani avranno il mio tifo, ho conosciuto e amo quel paese. Ma non credo che nessuno glielo dirà e soprattutto non credo che basti per portarsi via i tre punti. Da sempre attenzione alle Coree, soprattutto se si tratta del Mondiale. Avevo dieci anni quando un loro dentista ci tolse le carie senza anestesia, in Inghillterra. E se ho capito bene le radici (a proposito di odontotecnici... ) di questa sfida si baseranno sui pochi gol. Se l'ho capita bene, se l'ho.
PS Il Brasilone di O'Ney, contro la Serbia, si guarda. Perchè il "non c'è due senza tre", dopo le big Argentina e Germania arrostite sulla piastra, è in cerca di un'altra vittimona. Ona ona.

Portogallo-Ghana primo marcatore Cristiano Ronaldo (quota 4,25)
Svizzera-Camerun under (1,63)
Uruguay-Corea del Sud under (1,60)


Terno da 11,0 volte la posta