9
Si è riacceso uno dei campionati più importanti d'Europa, quello di Ligue 1 francese, uno dei primi a spegnersi per la pandemia. Tra la finale di Europa League e quella di Champions, la prima bella partita dei nostri cugini è senz'altro Lilla-Rennes, che erano finite quarta e terza a un punto di distanza. 

Due pareggi - entrambi nel 2016 allo stadio Pierre-Mauroy - e poi per trovare una X tra le due si risale a settembre scorso ma in casa del Rennes. Furono tre 1-1 che è esattamente il risultato esatto sul quale andrei. Per il momento, alla prima giornata, mi faccio bastare il punto ciascuno a una quota praticabile.

Ben diverso dovrebbe risultare il match tra Dijon ed Angers. Diverso non solo dal punto di vista del calcio meno brillante ma anche dal punto di vista dei gol, dato che i soldi sono andati tutti sull'under 2,5. Gli ultimi due scontri diretti sono stati entrambi under, giocati ad Angers. 

Due vittorie in trasferta le ho trovate nella Premier League russa. Una è il "mio" Krasnodar che è partito già soffiando nelle vele, due successi e una sconfitta, cinque gol fatti e uno subito. Ospite dell'Ural che si è fermato a due pareggi per 1-1, potrebbe prendersi la terza vittoria.

L'altra da me scelta è quella della Dinamo Mosca a casa dell'Arsenal Tula. I moscoviti della Dinamo sono secondi in classifica a due punti dalla capolista Zenit senza mai aver subito un golletto che sia uno. L'Arsenal Tula ha totalizzato un puntarellino e preso due sberle, niente di più facile che si stia preparando il vento per la terza.


I CONSIGLI DEL SABATO
Lilla-Rennes X (quota 3,20)

Dijon-Angers under 2,5 (1,57)

Ural-Krasnodar 2 (1,57)

Arsenal Tula-Dinamo Mosca 2 (1,95)


La quaterna vale 15,3 volte la posta