Commenta per primo

Pari abbastanza noioso al 'Dall'Ara' tra Bologna e Sampdoria: finisce 1-1, a segno nel primo tempo Gilardino di testa - gol numero 3.000 del Bologna nei campionati di serie A a girone unico -, pareggio nella ripresa di Sansone, con un sinistro su cui Curci non è parso impeccabile. Avvio di marca doriana, con un gol fallito da Pioli, poi buon Bologna - in maglia verde per celebrare l'Earth Day - fino al vantaggio e nella ripresa, decisamente poco avvincente, il gol del pari. Sospetti per un contatto Carvalho-Mustafi in area bolognese: ci stava il rigore.

BOLOGNA

Il trequartista del Bologna, Alessandro Diamanti: 'E' da cinque settimane che diciamo che ci manca un piccolo passo per arrivare alla salvezza e ai 40 punti, ma continuiamo a non farlo. Ci sta mancando sempre lo scatto decisivo per chiudere la pratica: anche oggi dovevamo chiudere prima la partita una volta passati in vantaggio, invece ci siamo fatti raggiungere. Mercato? Non ne parlo, penso solo alla salvezza del Bologna'.

SAMPDORIA

L’attaccante della Sampdoria, Gianluca Sansone: 'Sul gol è stato bravo Maxi Lopez a passarmela in quel modo, io ho sfruttato al meglio il pallone e ho calciato basso, sapendo che per i portieri non è mai facile. L'importante è che la palla sia andata dentro: dedico il gol a chi ha sempre creduto in me. La matematica ancora non dice che siamo salvi, dobbiamo continuare e non mollare. La mia situazione di mercato? Alla fine non credo che queste ultime partite possano contare qualcosa sulle decisioni della società, contano anche quelle passare. Io darò ancora il massimo e vedremo'.