Commenta per primo

Il Brescia torna a sorridere in campionato. In un solo colpo la squadra lombarda sfata il tabù vittoria tra le mura amiche e regala a Bergodi al primo successo sulla panchina biancoazzurra. Con il Cittadella termina 4-1. Brescia facilitato dall'espulsione del veneto Coly dopo soli 5' di gioco. I gol di Zambelli, Benali, Caracciolo portano a 12 i punti in classifica dei bresciani. Cittadella fermo invece a 13. Bergodi lancia il 3-5-1-1 con Sodinha alle spalle di Caracciolo. Foscarini risponde con lo stesso modulo con Dumitru spalla di Coralli. Pronti via e la sfida cambia subito volto. Caracciolo, lanciato a rete, viene atterrato da Coly. Rosso diretto per il difensore e Cittadella in dieci uomini. In superiorità numerica il Brescia trova il vantaggio. Zambelli, ben imbeccato da Coletti, devia in spaccata il gol dell'1-0 con la palla che sbatte sul palo prima e sul portiere poi prima di terminare la sua corsa nel sacco. Il vantaggio dà la carica ai ragazzi di Bergodi. E così l'ennesimo taglio sugli esterni porta al raddoppio. Scaglia trova Benali in area; il centrocampista insacca di potenza dopo aver messo a sedere difensore e portiere. Nella ripresa il Brescia dilaga. Caracciolo con una pregevole parabola a girare di sinistro porta il punteggio sul 3-0. Il Cittadella ha un sussulto d'orgoglio con Dumitru abile a siglare il 3-1. Nel finale Juan Antonio sigilla il match per il 4-1 finale.

BRESCIA

L'attaccante del Brescia, Andrea Caracciolo: 'Vittoria dedicata a Stefano Bellandi, un tifoso che non purtroppo non è più con noi. Il gol è stato bello ma sono più felice perchè mi dà costanza nelle segnature. Siamo stati fortunati per l'episodio di Coly. Bella reazione della squadra al periodi di difficoltà, ora questa vittoria ci deve dare morale e convinzione dei propri mezzi'.

L'attaccante del Brescia, Juan Antonio: 'Sono molto contento per la squadra e sotto il profilo personale. Il gol è una bella soddisfazione che mi ripaga della scelta di essere tornato a Brescia. Gara agevolata dall'espulsione del difensore del Cittadella, ma noi siamo stati bravi a fare i gol. Segnare ti dà qualcosa in più per essere completo. Ho passato un periodo difficile, ma ora sono felice'.

CITTADELLA

Nessun tesserato del Cittadella ha voluto rilasciare dichiarazioni.