Commenta per primo
Meggiorini illude, Pucciarelli rilancia. Corini e Sarri costruiscono entrambi la partita per vincere ma alla fine si dovranno accontentare di un pareggio. Un risultato che dà continuità in primis al lavoro di Sarri e fa tornare a punti il Chievo dopo due sconfitte di fila. Il primo tempo viaggia a correnti alternate con il Chievo chiamato a pungere più volte Sepe grazie alla pericolosità di Paloschi e Botta, supportato da Birsa. L’Empoli riemerge con una grossa occasione sul finire del primo tempo con Tavano, ma i gol arriveranno nella ripresa. Meggiorini, appena entrato, insacca approfittando della leggerezza difensiva toscana. Ma quando Maccarone rileva Tavano, Pucciarelli finalizza un suo traversone insaccando Bardi da due metri. Finale acceso da entrambe le parti con Bardi e Sepe protagonisti, ma alla fine il risultato non cambierà.
 
CHIEVO VERONA
 
Il difensore del Chievo, Nicolas Frey: 'Gara complicatissima. L’Empoli sapevamo fosse un avversario da non sottovalutare e ha dimostrato di saper giocare bene. Dopo un buon primo tempo siamo riusciti a passare in vantaggio con gran merito. Peccato non essere riusciti a chiudere il risultato prima e per questo dico che dobbiamo essere più cinici in attacco. Ci manca il gol ma oggi mi sento di dire che abbiamo fatto bene anche in fase difensiva'.
 
EMPOLI
 
L'attaccante dell’Empoli, Massimo Maccarone: ‘Oggi abbiamo sofferto molto, soprattutto nel primo tempo. Il vantaggio del Chievo poteva farci del male ma abbiamo reagito e abbiamo rimesso in piedi la gara. Sono contetto dell’impatto complessivo alla gara e dei miglioramenti che si stanno vedendo. Quando entri e sai di poter dare un contributo importante al gruppo ti inorgoglisce e ti rende felice. Ad ogni modo, attraverso questa continuità riusciremo prima o dopo a vincere la prima partita. Bisogna sempre dare il massimo per l'Empoli'.