Commenta per primo

Un Napoli stile Europa League batte il Siena per 2-1 nella festa Champions. Partono bene i padroni di casa, con Cavani che all'11' colpisce di testa l'incrocio dei pali. Al 15' lo stesso Cavani si divora il gol colpendo il palo alla destra di Pegolo. Al 36', poi, arriva l'inaspettato vantaggio del Siena grazie a Grillo, che si inventa uno spettacolare tiro di esterno sinistro sugli sviluppi di un corner. Al 38' Cavani di testa mette di poco a lato, e cinque minuti dopo spara addosso a Pegolo da pochi passi. Nella ripresa il Napoli attacca e il Siena spreca spesso in contropiede. Al 73' Cavani riesce finalmente a segnare di testa dopo una traversa colpita da El Kaddouri. Al 93' il neo entrato Hamsik segna con un colpo sotto a scavalcare Pegolo sfruttando un contropiede perfetto dei suoi e regala l'ennesima vittoria al pubblico del San Paolo.

NAPOLI

Il centrocampista del Napoli, Omar El Kaddouri: 'Quello che ho visto oggi al San Paolo non mi è mai successo da nessuna parte. Sono felicissimo di essere qui e di aver giocato questa gara in una giornata particolare. Penso di aver fatto una buona partita, alla fine ero stanchissimo, peccato per le tante occasioni sprecate ma alla fine abbiamo vinto ancora e sono contento. Mi dispiace per il Siena che è retrocesso, i sei punti di penalizzazione sono stati fatali, avrebbero meritato la salvezza e credo che alla fine abbiano finito il campionato con dignità mettendoci in difficoltà. Adesso sono al Napoli, ma per il futuro se ne riparlerà a fine stagione: mi piacerebbe giocare di più naturalmente, ma vedremo cosa succederà nei prossimi giorni'.

SIENA

Nessun tesserato del Siena ha rilasciato dichiarazioni.