Commenta per primo
Grazie a un rigore trasformato da Hernandez all'84' il Palermo riesce a piegare le resistenze del Padova centrando la tredicesima vittoria in campionato. Giornata difficile per gli uomini di Iachini, che comunque hanno rischiato poco o nulla in difesa. Grazie ai pareggi di Empoli, Avellino, Cesena e Trapani, per il Palermo è la prima mini-fuga in classifica.

PALERMO

L'esterno del Palermo, Achraf Lazaar: 'Ho saputo solo all'ultimo che avrei giocato titolare e sono felice di aver dato una mano. È stata una vittoria sofferta, ma importante per il gruppo, con il quale mi sono subito trovato benissimo. Voglio ringraziare i tifosi per l'accoglienza che mi hanno riservato, io li ricambierò dando tutto quando sarò chiamato in causa’.

PADOVA

Parla solo il neo-allenatore del Padova, Michele Serena: 'Oggi i ragazzi mi sono piaciuti. Palermo è un campo difficile, ma loro sono riusciti a vincere solo su rigore, che c'era, per carità, così come nel primo tempo ce n'era uno su Rocchi. Le occasioni ci sono state da entrambe le parti, loro sono superiori da tutti i punti di vista ma se non si sono espressi al meglio è stato merito nostro. Per contrastarli abbiamo speso tanto, per questo nel finale abbiamo sofferto e il Palermo è riuscito a sfruttare gli spazi grazie alle sue qualità’.