Commenta per primo

La Pro Vercelli, al 'Piola', si scontra con una delle squadre che mirano ai play-off, l'Empoli. Dopo un primo tempo privo di grandi emozioni e conclusosi sullo 0-0, la seconda parte del match riprende con una Pro decisamente agguerrita. Alcuni errori della difesa dell'Empoli regalano alcune ottime occasioni per i Leoni che non riescono, però, ad approfittarne. La svolta arriva al 59' a favore della formazione toscana quando, per un fallo di mano di Scavone in area, viene concesso un rigore per gli ospiti. Tavano ha la possibilità di portare in vantaggio la sua squadra, e la coglie. Al 68' una rovesciata di Scavone mette la palla a disposizione di Ragatzu, che segna la rete del pareggio: il direttore di gara, però, decide di annullare il goal per un dubbio fuorigioco. Inevitabili le urla di protesta dal pubblico vercellese. I piemontesi cercano insistentemente la rete. Un destro di Iemmello al 79' è fermato solo da Bassi, che riesce a deviare la palla sulla traversa. Prova una conclusione all'87' anche Germano, ma fallisce. Inizia una serie di errori nei passaggi di una Pro Vercelli scoraggiata, anche a causa dalla delusione per la rete annullata. Gli ultimi minuti di gara non cambiano il risultato e la partita si chiude 1-0 a favore dell'Empoli.

PRO VERCELLI

L'allenatore della Pro Vercelli, Maurizio Braghin: 'Stasera abbiamo giocato solo con il cuore, ma abbiamo fatto un sacco di errori, soprattutto con una squadra che durante il secondo tempo non ha fatto tiri in porta, ma è riuscita comunque a vincere. Penso fosse una partita da 0-0 e sinceramente non mi sento di dire nulla ai miei ragazzi perchè si sono impegnati molto. E' vero che Appelt e Genevier hanno fatto diversi errori, ma sono ottimi giocatori e serate come queste capitano'.

Il difensore della Pro Vercelli, Martino Borghese: 'Il rigore? Scavone ha alzato la mano involontariamente perchè è stato spinto, tuttavia io non recrimino il rigore, ma il goal annullato. Quella rete era assolutamente regolare. Perdere così dispiace, ma onoreremo il campionato giocando al massimo tutte le otto partite che mancano'.

Il centrocampista della Pro Vercelli, Gael Genevier: 'Personalmente non penso che avremmo meritato il pareggio perchè abbiamo sbagliato l'approccio alla partita. Abbiamo fatto davvero molti errori. Sicuramente il rigore e la rete annullata non ci hanno aiutato, ma dobbiamo andare avanti. Questa sera ci mancava una prima punta e una rosa un po' più completa avrebbe permesso al mister altre scelte. Fino a quando la matematica non ci condanna, però, dobbiamo provare a dare il massimo e dobbiamo cercare di farcela'.

EMPOLI

L'allenatore dell'Empoli, Maurizio Sarri: 'Da dove ero io non posso dire se il goal fosse regolare o meno, così come non saprei dire nulla neanche sul rigore. Sicuramente è stata una partita tosta, ma penso che qualcosa in più della Pro Vercelli abbiamo fatto e ci meritiamo questa vittoria. Poi è vero anche che un pareggio poteva starci, perchè entrambe le squadre hanno fatto errori, ma ripeto, non credo di aver rubato la partita. Non è vero che sentiamo la pressione dei play-off, anzi, siamo sereni e siamo anche contenti per il nostro risultato: pensavamo di fare 50 punti in tutto il campionato e siamo a 56 a otto partite dalla fine'.