Commenta per primo

Altra sconfitta per la Pro Vercelli. Nei primi 20 minuti di gioco la squadra piemontese attacca con grinta e cerca la rete in un paio di buone occasioni. Uno scontro che vede coinvolto Appelt, però, blocca il gioco: il centrocampista non riesce ad alzarsi da terra ed esce dal campo in barella. Solo a fine partita si saprà qualcosa sull'infortunio: rottura del perone. Il giocatore viene sostiuito da Germano. Il Modena approfitta del cambio di modulo che la Pro è costretta a fare dopo l'infortunio e non si fa sfuggire l'occasione: al 30' Lazarevic riesce a segnare la rete che porta in vantaggio la sua squadra. Durante il secondo tempo le Bianche Casacche provano a recuperare la partita, ma ogni errore fornisce un'occasione agli avversari: all'83' Lazarevic segna la doppietta che tranquillizza il Modena. La Pro Vercelli non si dà per vinta: i tre minuti di recupero sembrano inutili, ma Iemmello, su assist di Cosenza, segna l'1-2.

PRO VERCELLI

E' preoccupato per l'infortunio di Appelt, l'allenatore della Pro Vercelli Giancarlo Camolese: 'Sono preoccupato perché è un giovane che sta crescendo molto e al tempo stesso ci sta dando una buona mano. Purtroppo starà fermo per un po', speriamo si riprenda al meglio. Quando Appelt è uscito abbiamo dovuto dare un'altra impronta alla squadra e quando abbiamo preso le due reti ci siamo un po' arresi. Sono comunque contento per il nostro goal perché è sicuramente meritato visto l'impegno che i miei ragazzi hanno messo in campo. Chiediamo anche ai tifosi di starci vicini in questo momento perché il nostro gruppo è molto giovane e ha bisogno di crescere: sentire i tifosi vicini li aiuterà a credere nel loro duro lavoro. Germano è un giovane interessante, Espinal ha avuto una buona prestazione, così come Tiribocchi e Caridi sono giocatori di categoria, ma non dobbiamo limitarci alle considerazioni su singoli giocatori: il calcio è un gioco di squadra e bisogna pensare come gruppo'.

Il terzino della Pro Vercelli, Massimiliano Scaglia: 'In realtà noi speravamo anche in qualcosa di più del pareggio. Non è mai facile commentare una sconfitta. Si continua a dire ripartiamo, noi siamo consapevoli dei nostri errori e stiamo lavorando veramente tanto per superare i nostri limiti. Deve cambiare qualcosa, forse nelle nostre teste, nella nostra autostima, anche perché, a parte un paio di squadre, le altre non erano così nettamente più forti di noi'.

Il difensore della Pro Vercelli, Alberto Masi: 'Due reti a partita sono tante, ma è un momento difficile e stiamo cercando di migliorarci. I tifosi non ci hanno contestato, ma ovviamente c'è amarezza. Anche loro, come noi, oggi sono stati sotto la pioggia e vogliono vedere i risultati'. 

MODENA

L'allenatore del Modena, Dario Marcolin: 'Siamo contenti perché è stata una buona partita, abbiamo cambiato modulo e i miei ragazzi si sono comportati benissimo. Siamo una buona squadra, ma mi piace anche poter contare sulla forza dei singoli. Siamo fortunati ad avere dei buoni giocatori, che non tutti hanno in serie B. Oggi siamo riusciti a creare solidità dietro e buone occasioni davanti e questo è molto importante'.