Commenta per primo

Per Siena e Padova è una partita dall'importanza diversa, ma entrambe le squadre giocano per l'intera posta in palio. Vergassola al 3' scalda i guanti a Mazzoni. Dieci minuti dopo ci prova Rocchi, ma Lamanna c'è. Al 19' Siena in vantaggio con Rosina, che batte un Mazzoni decisamente poco attento: 1-0. Poco dopo ancora Rocchi va vicino al gol, ma Belmonte ci mette una pezza. Dall'altra parte è Spinazzola al 32' ad andare vicino al bersaglio grosso. Nel secondo tempo il Padova ci prova ma senza grossi sviluppi. Rosina al 79' la chiude la dischetto spiazzando Mazzoni. Padova in Lega Pro, Siena ancora non matematicamente certo dei playoff.

SIENA

L'attaccante del Siena, Alessandro Rosina: 'La vittoria di Latina è stata la gara della svolta, è innegabile che abbiamo lasciato dei punti per strada e ora ci troviamo a dover vincere l'ultima partita con il Varese per avere la certezza di giocare i playoff. Il Siena ha fatto una grandissima stagione, siamo settimi ma con 8 punti di penalizzazione che in questo momento pesano tantissimo. Ci giochiamo tutto a Varese'.

PADOVA

L'allenatore del Padova, Michele Serena: 'Non ho molto da appuntare ai miei giocatori, se siamo matematicamente retrocessi non dipende dalla partita di oggi. È un giorno davvero triste, non mi vengono molte parole. Questa squadra ha dimostrato più volte di avere dei limiti, tanto che non abbiamo neanche mai fatto due vittorie di fila. Da parte mia ci sarà una riflessione a 360 gradi per far sì che questo errori non si ripetano. Ero convinto di poter risolvere certi problemi e di salvare questa squadra. La partita in casa col Bari ci ha tagliato le gambe, ma non è l'unica, perché abbiamo lasciato troppi punti per strada'.