Commenta per primo
Scontro importante tra Ternana ed Ascoli, che si giocano punti pesanti per la corsa alla salvezza diretta. Dopo una fase di studio lunga la prima occasione si registra al 18' quando Ceravolo si libera del proprio marcatore e calcia in porta dal limite dell'area ma Lanni blocca. Al 33' la partita si sblocca in favore degli ospiti che su corner passano in vantaggio grazie a Pecorini, il quale sul secondo palo infila di destro l'1-0. Nella ripresa i rossoverdi ci provano al 52' con Falletti, che su cross di Belloni schiaccia di testa ma Lanni para a terra. Al 66' però Falletti centra il bersaglio grosso e con un rasoterra dalla distanza sul primo palo fa 1-1. Padroni di casa scatenati ora e alla mezz'ora Furlan dai trenta metri costringe Lanni alla parata in tuffo in corner. All'81' però passa di nuovo avanti l'Ascoli: grande azione di Altobelli che salta Meccariello e calcia in porta, Mazzoni respinge ma sulla ribattuta Cacia segna il gol del 2-1. Al primo minuto di recupero ancora Cacia si ritrova solo davanti a Mazzoni e lo beffa con un pallonetto che sancisce il 3-1 finale. L'Ascoli raggiunge proprio la Ternana in classifica e intravede la salvezza.

TERNANA

L'allenatore della Ternana, Roberto Breda: "Con tre tiri in porta abbiamo preso tre gol, perdendo una sfida molto sentita e che se vinta poteva regalarci la salvezza anticipata. Purtroppo è un periodo che non ci gira molto bene e subiamo troppi gol, cosa da evitare assolutamente. Manca qualcosa a livello di serenità e dovremo lavorare intensamente per ritrovare quella determinazione che in passato ci ha portato ottimi risultati".

ASCOLI 

L'allenatore dell'Ascoli, Davis Mangia: "Faccio i complimenti prima di tutto ai ragazzi perché hanno saputo interpretare la sfida al meglio. Tanta determinazione e voglia di vincere hanno fatto la differenza e questi sono tre punti fondamentali, in quanto arrivano in uno scontro diretto e contro un avversario di valore. Il mio saluto sotto la curva ospiti? Mi hanno detto in passato che non raggiungevo mai i nostri tifosi per festeggiare, oggi ho voluto farlo".