Al 'Bentegodi' scendono in campo Verona e Cittadella: i padroni di casa devono trovare i tre punti per rimanere in corsa dopo il sorpasso subito dal Livorno, mentre gli uomini di Foscarini possono anche accontentarsi di un punto vista la difficoltà della trasferta. Nelle prime battute sono invece gli ospiti a partire su ritmi di gioco molto sostenuti, ma con il passare dei minuti questa carica iniziale scompare e la prima parte di gara regala davvero poche emozioni. Il secondo tempo si apre con un'occasione per gli ospiti al 49': Di Carmine solo a centro area tira però su Rafael. Il Verona prende poi in mano la gara e si rende pericoloso con Ferrari al 70' che trova però Cordaz a negargli la gioia del gol. Sul proseguire dell'azione è Nielsen con un tiro dalla distanza a colpire la parte superiore della traversa. L'ultima occasione per sbloccare il risultato è ancora sui piedi di Ferrari, all'82', ma la punta scaligera conclude a lato. Una partita dalle poche emozioni, dunque, che ha visto affrontarsi un Verona decisamente fuori forma con un Cittadella molto attento in difesa. Un punto importante per la squadra di Foscarini, un brutto stopo invece per il Verona che ora deve aspettare il risultato del match del Livorno contro il Novara.

VERONA

L'attaccante del Verona, Nicola Ferrari: 'Ce l'abbiamo messa tutta, alla fine eravamo tutti stanchissimi, ci abbiamo messo il cuore. Dovevamo sbloccarla prima questa partita ma purtroppo non è stato così, in queste partite in casa dovremmo essere più incisivi ma questa sera non ci siamo riusciti. Io ho avuto un paio di occasioni di cui una nitida nella quale potevo fare sicuramente meglio, quando ho trovato la porta ha salvato il portiere: un vero peccato, perché pensavo andasse dentro'.

CITTADELLA

Il difensore del Cittadella, Ferdinando Vitofrancesco: 'Un punto più che meritato, anzi forse meritavamo anche qualcosa in più perché le occasioni le abbiamo avute. Abbiamo fatto una gran partita sul piano tattico e agonistico, siamo una squadra che sente molto questi stadi e queste partite importanti. Veniamo da tre partite con un risultato positivo, quindi va bene così'.