Commenta per primo
L'allenatore dell'Atalanta Stefano Colantuono ha parlato ai microfoni di Radio Onda Libera: "Il campionato da aperto è diventato apertissimo e vedo la Roma con un piccolo vantaggio rispetto alla Juve perché non ha la Champions che assorbe maggiori energie rispetto all'Europa League. Entrambe non hanno bisogno di rinforzi, sono già competitive così, grazie a due rose all'altezza. Di Natale e Toni? Se c'è lo spirito giusto, l'età non conta, stiamo parlando di grandi giocatori che hanno voglia di sacrificarsi. La mia squadra sa che ogni anno c'è da soffrire, poi nelle ultime stagioni siamo stati particolarmente brillanti. Adesso è un momento così, però ne verremo fuori. Siamo stati anche sfortunati. Denis? L'aspettiamo, ha avuto dei problemi all'inizio".