3
Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato a Class Cnbc direttamente da Wall Street, per parlare del futuro della squadra viola e di Chiesa:

QUOTAZIONE - "Non penso che quoterò la Fiorentina in borsa, per ora sono solo entusiasta di avere questa squadra. Il mio obiettivo è lavorare al meglio con questi ragazzi, spenderò il 99% del mio tempo per questo club perché ha un asset inferiore rispetto a Mediacom".

TEMPO E STADIO - "Voglio far crescere il club, ma nessuno ama buttare al vento i propri soldi e serve tempo perché dobbiamo fare lo stadio e il Centro Sportivo ma non si può fare tutto in un giorno. Lavoreremo duro per poter fare tutto nel minor tempo possibile. Non ho bisogno di guadagnare dalla Fiorentina e voglio fare cose buone per affermarmi anche nel mio Paese.

MERCATO - "Il mercato? È difficile competere con club che fatturano centinaia di milioni, dovremo migliorare il brand per poter crescere. L’UEFA dovrebbe fare qualcosa per permettere agli investitori di immettere soldi freschi nel calcio. Il mio sogno? Prima vedere i ragazzi lavorare bene, nel futuro spero di avere qualcosa di grande."

CHIESA E LA JUVE - "Federico ha fatto un grande lavoro con noi, siamo orgogliosi di lui. La Fiorentina deve essere come una famiglia, proprio come Mediacom. Vediamo cosa succederà con Federico. Se dovesse emergere che la Juve ha interferito sarei molto infastidito".