203
Una nuova pesante stilettata, un nuovo attacco in piena regola alla famiglia Zhang e alla gestione dell'Inter dopo le ripetute punzecchiature dei mesi scorsi. Nel corso della lunga conferenza stampa di fine stagione, il patron della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato del club nerazzurro e della sua delicata situazione finanziaria in questi termini: "Suning ha perso il controllo della sua azienda, la famiglia Zhang ha perso il controllo. Hanno molti debiti e c'è un'altra compagnia che in sei mesi deciderà se prendere il controllo dell'Inter".

Il riferimento è al fondo statunitense Oaktree, che nel maggio nello scorso anno prestò all'Inter 275 milioni di euro, con un tasso di interesse del 12%. Le condizioni stipulate all'epoca dell'accordo prevedono che, qualora l'attuale azionista di maggioranza non riuscisse ad onorare il debito, il club di Viale della Liberazione passerebbe nelle mani di Oaktree in virtù del fatto che la famiglia Zhang ha dato in pegno le azioni dell'Inter al momento di affrontare questa operazione.