59
Tre gol e tre punti per la Fiorentina, che vince 3-0 sul campo degli Hearts e supera gli scozzesi al secondo posto nel gruppo A di Conference League con 4 punti a -3 dai turchi dell'Istanbul Basaksehir, frenati sullo 0-0 in Lettonia sul campo del Riga, ultimo a quota 2. Si tratta del primo successo in trasferta di questa stagione per i viola. 

IL PRIMO TEMPO - Oltre allo squalificato Ikoné, Italiano deve fare a meno di Barak e Sottil. Pronti, via e la Fiorentina passa in vantaggio alla prima occasione grazie al colpo di testa di Mandragora su cross di Terzic. Sul finire del primo tempo arriva il raddoppio firmato da Kouamé, in gol con una mezza rovesciata al volo. 

IL SECONDO TEMPO - A inizio ripresa Milenkovic entra al posto dell'infortunato Igor. Gli Hearts restano in dieci uomini per l'espulsione di Neilson, autore di un fallo su Jovic, che poi cala il tris in contropiede su assist di Kouamé. L'attaccante serbo ex Real Madrid non segnava nelle coppe europee da Chelsea-Eintracht, semifinale di ritorno in Europa League del 9 maggio 2019. Nel finale Italiano sostituisce Biraghi, Amrabat, Saponara e Bonaventura con Dodo, il giovane Bianco, Nico Gonzalez e Zurkowski. Lunedì sera la Fiorentina gioca in casa con la Lazio nel posticipo di Serie A