233
Una fuga tra i Pirenei con Luis Suarez e Jordi Alba per schiarirsi le idee. Sono giorni di riflessione per Lionel Messi, l'umiliante ko con il Bayern Monaco è stato solo l'ultimo episodio in un periodo delicato per l'argentino, che ora si interroga sul futuro: lasciare il Barcellona è diventata un'opzione concreta, con l'Inter che sogna. Nuove conferme arrivano dalla Spagna, dove il quotidiano Olé racconta del viaggio della Pulce tra le montagne per isolarsi e valutare al meglio la situazione: e la fuga è arrivata con i due amici e compagni Suarez e Jordi Alba, due tra i giocatori scaricati dal Barça in vista della prossima stagione.

I DUBBI DI LEO - Proprio la rivoluzione che si appresta a vivere il club catalano è al centro dei pensieri del capitano blaugrana: tanti senatori ai saluti, molti di quelli con cui è cresciuto Leo, che si ritroverebbe tra gli intoccabili del presidente Bartomeu assieme a Ter Stegen, Lenglet e De Jong. Una situazione che ha fatto sorgere dubbi alla Pulce, che ora vuole osservare i prossimi passi del Barcellona prima di prendere una decisione definitiva.
L'INTER SOGNA, IL PREZZO CROLLA - Intanto l'Inter continua a sognare il colpo ad effetto, Suning sta valutando tutte le variabili di quella che sarebbe un'operazione dai costi molto elevati. Un po' meno, se si considera che almeno il costo del cartellino di Messi è crollato: i 700 milioni della clausola rescissoria sono solo un ricordo, con il contratto in scadenza nel 2021 (il rinnovo non arriva) e gli effetti del Covid sul mercato, secondo Olé ora il prezzo dell'argentino si aggira tra i 112 e i 130 milioni di euro. Una cifra non folle, anche se poi ci sarebbe da fare i conti con lo stipendio del Rosarino. L'Inter c'è e ad alimentare la speranza del club c'è sempre la decisione di Jorge Messi, padre di Lionel, di trasferirsi a Milano per gestire i suoi affari e usufruire dei vantaggi fiscali in Italia. Ma tutti dipende dalla decisione del sei volte Pallone d'Oro, che ora riflette seriamente sulla possibilità di lasciare Barcellona, quella che pensava potesse essere per sempre casa sua.