103
Inter, Juventus, ma anche Milan e Roma e tanti club esteri. Antonio Conte è pronto a tornare in panchina e a porre fine al suo anno sabbatico dopo l'esperienza ricca di alti e bassi con il Chelsea.

LA SCELTA - Ospite del programma EPCC di Alessandro Cattelan su Sky, l'allenatore salentino ha dato al conduttore l'indicazione su quella che sarà la sua prossima squadra in un gioco a carte coperte. Tante le formazioni scartate per i motivi più differenti (da "Non c'è un progetto" a "lì si mangia male" ndr.) e alla fine un'unica conferma data sotto lo sguardo divertito del conduttore, noto tifoso interista, che ha infine sigillato la busta con la scelta finale.

VOGLIO UN PROGETTO - Conte, prima di sottoporsi al gioco con Cattelan, ha però tracciato la linea direttiva che ha portato (sembra abbastanza indirizzata) alla scelta finale. Come riportato da Tuttosport, infatti, l'ex Juve ha ribadito: "Non sono ancora dove andrò (ride ndr.) ma sicuramente sceglierò una squadra che abbia un progetto che mi convinca". Un progetto a lungo termine che restringe giocoforza il campo a due realtà, Inter e Juventus, le uniche due disposte a programmare, con Conte, un nuovo ciclo.