54
Intervistato dalle Iene, il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, esprime tutta la propria gioia per la vittoria dello scudetto e non dissipa i dubbi sul suo futuro. Queste le sue parole. 

“È stata una bella gioia e una grande soddisfazione per i calciatori, per me, per il club e per i tifosi. L'ho festeggiato in famiglia, adesso aspetto di festeggiare con calciatori e tifosi. Gli occhi rossi di Brozovic? Quella è congiuntivite”.

AMO LE MIE EX - “Se l'Inter è entrata nel mio cuore? Nel momento in cui divento allenatore di una squadra, ne divento il primo tifoso. È inevitabile che io combatta per l’Inter contro tutti e contro tutto. Più nerazzurro o bianconero?  Rimango sempre un grandissimo tifoso delle squadre per cui ho allenato, sono tifoso dell’Arezzo, del Lecce e del Bari, come di Juventus e Chelsea.

MOU, CHE BELLA NOTIZIA - “Mourinho alla festa scudetto? Lui è stata una bandiera e ha sicuramente fatto qualcosa di storico. Mourinho che torna in Italia è una bella notizia per tutti, gli auguro il meglio, a parte quando giocherà contro di me. Se ci siamo chiariti? Assolutamente sì, c’è grandissimo rispetto, poi quando c’è competizione è morte tua, vita mia e quindi non ci risparmieremo”.
IL CONFRONTO - “Meglio Lukaku o Ronaldo? Diciamo che Ronaldo è un campione che ha dimostrato tutto il suo valore, ha uno status maggiore ma Lukaku ha le possibilità per fare qualcosa di veramente importante”

IL FUTURO - “Se vado via o meno? Adesso ci godiamo lo scudetto, poi ci sarà tempo per fare tutte le valutazioni che dovremo fare tutti insieme con presidente e dirigenti in maniera molto serena per scegliere il destino migliore per l’Inter. Più sì o più no? Scegliamo il destino migliore”

CHE PAZIENZA - “ Su Eriksen mi ero sbagliato? Christian ci ha messo un po’ di tempo per entrare in alcuni meccanismi, c’è stata pazienza da parte sua e da parte mia, come da parte dello staff. Ma può dare molto ma molto di più”.

FUTURO CT - “L’Italia? Spero un giorno di essere nuovamente il commissario tecnico della Nazionale in futuro”.