Commenta per primo

La Universidad de Chile sperava di ribaltare il 3-1 subito all'andata in casa del Real Potosi. Al 31esimo i cileni sbloccano il risultato con un colpo di testa potente di Isaac Diaz. E qui comincia la rimonta. 9 minuti dopo ecco la chance per il raddoppio. Diaz abbattuto in area dal portiere Eder Jordan. Charles Aranguiz non sbaglia dal dischetto. Sempre lui segna anche il 3-0 con questo bolide dalla distanza che non lascia scampo a Jordan. A questo punto la U sarebbe qualificata, ma non vuole rischiare.