L'ultimo passo prima della finale, in programma il 15 maggio allo Stadio Olimpico di Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi, che ieri ha eliminato il Milan: alle 20.45 Atalanta e Fiorentina si sono affrontate all'Atleti Azzurri di Bergamo per la seconda semifinale della Coppa Italia 2018/19, partendo dal risultato di 3-3 dell'andata al Franchi di Firenze. Termina 2-1 per i padroni di casa, grazie alle reti di Ilicic (12 in stagione, l'unico ad aver fatto almeno dieci gol e dieci assist in tutte le competizioni) su rigore per un futile fallo di Ceccherini su Gomez e dello stesso Papu su papera di Lafont, inutile il vantaggio viola firmato Muriel. Partita che vede gli uomini di Gasperini imporsi su quelli di Montella: ai padroni di casa bastava non perdere o pareggiare con due gol per qualificarsi, ma riescono addirittura a vincere. Partita tutto sommato combattuta, con diverse occasioni per Chiesa, Veretout, Benassi e Zapata. Nel finale piccolo problema fisico per Ilicic, sostituito per precauzione .In Serie A all'andata al Franchi vinse la Fiorentina per 2-0, mentre il ritorno a Bergamo è stato vinto per 3-1 dai nerazzurri. Nei quarti i viola avevano eliminato la Roma, gli orobici hanno spazzato via la Juventus. La Fiorentina aveva sempre passato il turno, o vinto il trofeo, nelle cinque stagioni in cui aveva affrontato l'Atalanta in Coppa Italia. I bergamaschi non raggiungevano la finale di Coppa Italia dalla stagione 1995-1996, ma l’ultimo e unico successo risale al 1962-1963 con la vittoria sul Torino

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100° MINUTO.