11
L'Udinese si aggiudica per 2-1 la gara d'andata della prima semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina. Decidono i gol di Di Natale e Muriel, in mezzo il momentaneo pareggio della squadra di Montella con Vargas. Guidolin fa un po' di turnover, riproponendo il '96 Scuffet tra i pali, Gabriel Silva e il sempre più interessante Widmer sulle corsie esterne, mentre il partner di Di Natale è ancora Nico Lopez, con Muriel in panchina. I viola optano per un 4-3-3 con il rientrante Borja Valero in regia e Joaquin e Vargas ai lati di Matri. La gara, nonostante le condizioni precarie di un campo inzuppato dalla pioggia, è vivace e vede i bianconeri passare in vantaggio al 36' con una bellissima azione tutta palla a terra: Pereyra serve sulla destra Widmer, che trova libero nell'area piccola Di Natale. La reazione della Fiorentina è veemente e, dopo un rigore reclamato per tocco di mano su una deviazione di Matri, gli ospiti pareggiano in chiusura col sinistro di Vargas che sorprende Scuffet (la gara è viziata da un fallo in partenza di Gonzalo Rodriguez su Di Natale). Nella ripresa, la gara si mantiene intensa e vede occasioni da una parte e dall'altra, ma a risultare decisivi sono i cambi di Guidolin, in particolare l'ingresso di Muriel per Nico Lopez. All'82', il colombiano riceve palla ai 20 e scarica un diagonale che colpisce la faccia interna del palo prima di terminare in rete. Finisce così, col match di ritorno fissato al Franchi martedì prossimo. Domani sera, si disputa l'altra semifinale tra Roma e Napoli