162

Napoli-Inter (calcio d'inizio alle ore 20.45) completa il quadro dei quarti di finale in Coppa Italia. Al San Paolo il Napoli passa all'ultimo respiro nei minuti di recupero grazie al 19esimo gol stagionale di Gonzalo Higuain che al 93' sfrutta un'errore di Ranocchia e batte Carrizo eliminando l'Inter e raggiungendo la Lazio in semifinale. Con un primo tempo dominato dalla formazione partenopea in cui il solo palo di Icardi aveva concesso una speranza alla formazione di Roberto Mancini è stata l'imprecisione degli uomini di Rafael Benitez a tenere in partita l'Inter. Nella ripresa con le squadre che si allungano e le gambe che si fanno pesanti si fanno sempre più rare le occasioni da gol. Da un lato Puscas, dall'altra De Guzman si fermano però sui guantoni dei portieri. Ma ad un passo dai tempi supplementari è l'astuzia di Ghoulam, abile a battere rapidamente una rimessa laterale a mettere in moto Higuain. Ranocchia buca l'intervento lanciando l'argentino a tu per tu con Carrizo. Higuain segna e fa esplodere il San Paolo regalando a Benitez il passaggio del turno. Dall'altra parte del tabellone ci sarà una doppia sfida tra Juventus e Fiorentina, che ieri sera ha espugnato l'Olimpico di Roma grazie alla doppietta di Mario Gomez. Benitez, ex di turno e campione in carica del torneo, schiera la formazione tipo ad eccezione di Andujar in porta al posto di Rafael. Dall'altra parte Mancini recupera Nagatomo, rilancia Hernanes titolare. Prima partita dall'inizio per il centrocampista croato Brozovic​ e per Davide Santon arrivato in nerazzurro nel corso dell'ultimo giorno di mercato.