217
Coprifuoco addio ( addio un po' lungo), grazie di tutto e a mai più rivederci.
Coprifuoco addio, magari un po' lungo e a tappe. Ore contate per il tutti a casa entro le 22: presto saranno le 23. E le 24 dal 7 giugno. E settimane contate proprio per lui, il coprifuoco tutto intero: a giugno (il 21?) sparirà. Un po' sta, se non sparendo, già impallidendo di certo: basta contare auto e/o gente in strada nelle città dopo le 22. Comprensibile, ovvio. Coprifuoco che giustamente si arrende all'estate: turismo e vacanze con a sera tutti a casa sono come diavolo e acqua santa, non stanno assieme. Coprifuoco addio perché di giorno e di sera in giro c'è sempre più vaccinati.

Coprifuoco grazie di tutto, di tutto cosa? Di meno contagi e quindi più libertà di vivere da qui in poi. Vaccini, mascherine e sere a casa ci hanno dato le condizioni per ridare a noi stessi libertà di vivere. Non è l'estate che come l'anno scorso...L'anno scorso l'inizio d'estate in calo contagi era la conseguenza diretta di due mesi di lockdown vero e pesante. Il virus non suda e non ha ferie, il contagio sta calando di intensità a seguito diretto di vaccini, mascherine a anche massima limitazione possibile dei contatti, quel che abbiamo chiamato coprifuoco. Ecco grazie di cosa. E a mai più rivederci coprifuoco: sei stato utile ma non sarai mai benvenuto.
Caffè al banco bentornato, ma tazzina di gruppo anche no.
Caffè al banco, probabilmente dal primo di giugno si può. Bentornata cara abitudine per chi ce l'ha. Questa della tazzina che ti dovevi o ti dovevano portare fuori (spesso sul marciapiede) per berti il caffè era ed è procedura in qualche misura ammazza gusto di farselo un caffè. Quindi caffè e bancone uniti nella colazione! Meglio così. E benvenuto anche al ristorante e al bar anche dentro, anche al chiuso. Però tazzina di gruppo, anche no. Bar piccolo, caffè al banco gomito a gomito con cinque, sei, sette persone, necessariamente tutte senza mascherina e serenamente impegnate a far conversazione? Ristorante ad aspettare il tavolo magari in piedi, in fila e stringiamoci un po' che ci entriamo tutti? Ecco, magari ripassare più tardi, è ancora meglio. Perché? Perché...Parabola della tazzina: due gocce di latte in una tazzina di caffè fanno caffè macchiato, due gocce di latte nell'acqua della vasca da bagno piena sono così disperse che neanche le vedi. Le gocce sono il virus, la differenza è se gli umani stanno stretti in tazzina o larghi in vasca.