93
La pandemia coronavirus influenza anche il mondo dello sport. Calciomercato.com segue tutti i principali aggiornamenti di giornata in tempo reale.

20.35 Il Napoli fissa la ripresa degli allenamenti: come comunicato ufficialmente dal club azzurro, gli uomini di Gattuso si ritroveranno il 25 marzo. ​

20.31 La Uefa ha confermato, attraverso una FAQ per i tifosi, che l'Europeo 2021 si svolgerà nelle 12 previste per Euro2020. Si tratta, dunque, di Roma, Londra, Baku, Amsterdam, Copenaghen, Bilbao, Monaco, Dublino, Bucarest, San Pietroburgo, Glasgow, Budapest. Non è ancora stata presa una decisione, invece, in merito al nome della competizone: resta il dibattito tra Euro2020 e Euro2021. ​

20.16 Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha parlato in una live su Facebook dopo le nuove strette del Governo: "Da domani saranno chiusi i parchi e i giardini pubblici. L'attività motoria è possibile solo vicino casa e in maniera individuale" (QUI TUTTE LE SUE PAROLE). 

19.11 Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, ha parlato all'Ansa dell'emergenza coronavirus: "Il calcio tornerà al momento giusto ma non prima che questa emergenza mondiale sia risolta". La priorità del club "è e sarà sempre la salute e la sicurezza dei nostri giocatori e del personale, della nostra comunità locale e globale, e soprattutto dei più vulnerabili tra noi. Quando torneremo in campo sono convinto che il calcio svolgerà anche un ruolo importante nella ripresa della Nazione, sia da un punto di vista economico che del morale di milioni di persone che amano questo sport". 

18.05 Secondo quanto riferisce La Repubblica, la finale di Coppa Italia rischia di slittare all'inizio della prossima stagione a causa della diffusione del coronavirus e dello sconvolgimento dell'attuale calendario. L'ipotesi è di assegnare il titolo tra agosto e settembre.​

15.30 Fabio Cannavaro, allenatore del Guangzhou, dalla Cina avverte: Impensabile riprendere gli allenamenti, è troppo rischioso!". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

15.00
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso fa il punto della situazione: "Vlahovic, Cutrone e gli altri giocatori stanno bene. Ma non tutti hanno fatto il tampone". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

14.50 Il ct azzurro Roberto Mancini: "Calcio fermo? Peggio vedere la gente morire". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

14.45 Thiago Silva, difensore del PSG ed ex Milan, si è espresso sulla situazione in Francia. 

14.30 Il presidente della Figc Gabriele Gravina fa il punto della situazione: "Ripresa il 3 maggio? Lavoriamo su ipotesi, serve responsabilità". LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI

14.15 "Annullamento campionato è un'ipotesi". Lo afferma il presidente dell'AIC Damiano Tommasi. LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

14.05 Il coronavirus ferma il calcio anche in Polonia: stop a tutti i campionati fino al 26 aprile.

13.45 Il presidente del Cio Thomas Bach conferma che la pandemia di coronavirus non avrà ripercussioni sulle Olimpiadi di Tokyo 2020: "La cancellazione non è in agenda". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI
13.10 La Formula 1 diventa virtuale. Per compensare la cancellazione dei Gran Premi a causa della pandemia coronavirus, la F1 lancia una nuova serie di Gran Prix eSports, che vedrà la partecipazione di piloti veri accanto a star che saranno annunciate nel corso della serie. Si partirà domenica 22 marz, con il Gran Premio del Bahrain che sarà trasmesso in streaming e quindi visibile per tutti gli appassionati.

12.45 In base alla disposizione del governo argentino, Gonzalo Higuain, rientrato in Argentina, dovrà sottoporsi a quarantena forzata di 14 giorni, in cui resterà obbligatoriamente in casa.

12.35 Joshua Kimmich e Leon Goretzka scendono in campo contro il Covid-19: i due giocatori del Bayern Monaco, in forma privata, hanno lanciato #WeKickCorona, campagna di raccolta fondi, e donato un milione di euro alle associazioni e istituzioni che già sono attivi per fornire un aiuto concreto nella lotta al coronavirus. 

12.15 Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, racconta il suo isolamento: "Io, Rugani, un paio di fisioterapisti e due chef". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

11.10 Bergamo e Brescia mettono da parte la rivalità sportiva per l'emergenza coronavirus: "Divisi sugli spalti, uniti nel dolore". LO STRISCIONE

10.57 La UEFA sta pensando di concedere delle deroghe o sospendere per un anno il Fair Play Finanziario. Secondo la Gazzetta dello Sport a Nyon sono state istituite due commissioni ad hoc per capire come gestire le perdite derivate dal Coronavirus e si parlerà anche di questa possibilità.

10.45 Si espande il numero dei contagiati di coronavirus in NBA: positivi anche due giocatori dei Los Angeles Lakers, tre dei Philadelphia 76ers e Marcus Smart, playmaker dei Boston Celtics.​

10.30 Il centro dell'Olimpia Milano Kaleb Tarczewski scrive su Il Corriere della Sera: "Gli USA aspettino, io resto a Milano. Qui faccio parte di una famiglia.

10.05 La commovente lettera del Palmeiras all'Italia: "Il tuo figlio dal Sud America soffre per te. Forza fratelli italiani, siamo con voi!". LEGGI QUI LA LETTERA

9.45 Parla il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli: "Serve responsabilità, se sbagliamo per il calcio è finita". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

9.00 Damiano Tommasi, presidente Aic: "Taglio stipendi? Disposti a parlarne, ma non ora. E non possiamo obbligare nessuno" LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

8.45 Serie A al lavoro per provare a contenere i danni economici provocati dal Covid-19. Oggi nell'assemblea a distanza con i presidenti di A, riferisce La Gazzetta dello Sport, l'ad della Lega De Siervo presenterà la sintesi delle proposte arrivate a seguito degli studi di Deloitte, che hanno stimato i danni diretti e indiretti per il massimo campionato italiano in oltre un miliardo di euro qualora la stagione non dovesse concludersi, ridotti a 170 milioni in caso di conclusione positiva. Una delle proposte riguarda la cancellazione del bando pubblicitario imposto alle società di scommesse, con la revisione del decreto Dignità. Potrebbero essere rivista la forbice temporale (triennio) per i diritti tv. Infine, possibile la semplificazione della burocrazia per la costruzione di nuovi stadi. Il presidente della Lega A Dal Pino e il numero uno della Figc Gravina infine, sono al lavoro per relazionarsi con il governo e chiedere tutele per l'industria del calcio, non tanto a livello di fondi quanto più di avere vincoli meno stretti.

8.30 Non c'è intesa sulla ripresa degli allenamenti in Serie A. Il presidente della Lazio Claudio Lotito, appoggiato dal corrispettivo del Napoli Aurelio De Laurentiis, spinge tornare a far lavorare i giocatori a partire da lunedì, mentre gli altri club spingono per ripartire dopo il 3 come da decreto del Governo e parere dei medici. Nell'odierna assemblea a distanza con i presidenti di A, scrive Tuttosport, l'ad della Lega di A proverà a mediare per arrivare a una posizione condivisa: la soluzione su cui si lavora è quella di permettere il via al lavoro individuale dal 4 aprile, con quello di gruppo che ripartirebbe il 13.