59
Il Coronavirus non smette di spaventare l'Italia, continua anzi a paralizzare l'area settentrionale del paese, coinvolgendo in maniera inevitabile anche lo sport. Dopo i tanti provvedimenti sui settori giovanili, la prima decisione in merito a una prima squadra arriva dall'Emilia-Romagna. Il Sassuolo, infatti, ha stabilito che nelle giornate di martedì e mercoledì gli allenamenti guidati da De Zerbi saranno a porte chiuse

IL MILAN PREPARA IL RIMBORSO - Il Milan, intanto, lavora al rimborso della sfida con il Genoa. Prima delle parole di Spadafora, i rossoneri avevano diramato un comunicato in cui spiegavano di aver "già predisposto una procedura di rimborso dei biglietti nel caso le autorità decidano per la disputa a porte chiuse". Nelle prossime ore, dunque, il club di Via Aldo Rossi comunicherà le modalità di rimborso. 
ATALANTA, NIENTE VALENCIA? - Da Milano a Bergamo, perché Hermenegilda Vanaclocha, vicedirettrice di Epidemiologia e Vigilanza della Salute della Generalitat Valenciana, spaventa i tifosi dell'Atalanta. In merito alla sfida di ritorno degli ottavi di Champions League, in programma il 10 marzo, spiega a Onda Cero: "Non sappiamo sinceramente se potranno muoversi e venire qui. È la squadra di Bergamo, quindi è in Lombardia. Da qui al 10 marzo passeranno molti giorni, se me lo aveste chiesto la settimana scorsa avrei risposto molto diversamente. Ma non sappiamo sinceramente se potranno muoversi e venire qui. Si valuterà la questione con le due squadre, con il Ministero della Salute e vedremo cosa accadrà. Vero, ora a Bergamo non c’è nulla, ma resta da vedere, perché la città è in Lombardia, non in altre zone d’Italia". In Spagna, inoltre, pronto un foglio informativo per i 2377 tifosi presenti a San Siro per la gara di andata. I tifosi valenciani, dunque, verranno avvisati in merito alle modalità per valutare la loro salute. 

JUVE IN TRASFERTA - Trasferta di Champions che invece, per i tifosi della Juve, è dietro l'angolo. Oggi i bianconeri partiranno alla volta di Lione per l'andata degli ottavi di Champions. Proprio lunedì, nella città francese, alcuni passeggeri di un pullman della compagnia Flixbus sono stati bloccati all'autostazione di Perrache. Da capire cosa succederà ai tifosi bianconeri: sono previsti 2000 supporters in partenza per Lione.