323
Il coronavirus è una pandemia. Su Calciomercato.com tutti gli aggiornamenti da Italia ed estero.

22.10 - Preoccupano le condizioni di salute Boris Johnson, positivo al coronavirus da 10 giorni. La febbre resta alta, il premier britannico è stato ricoverato in ospedale​. Secondo Downing Street si tratta di un ricovero precauzionale.


21.10 -  Ecco il messaggio della Regina Elisabetta alla nazione inglese: "Serve autodisciplina e risolutezza per fronte alla più grave avversità che incombe sul suo Regno e sul mondo dopo la Seconda Guerra Mondiale. Vi parlo in un momento di momento di sconvolgimento nella vita del nostro Paese: uno sconvolgimento che ha causato dolore ad alcuni, difficoltà finanziarie a molti ed enormi cambiamenti alla vita quotidiana di tutti noi. Quelli che verranno dopo di noi potranno dire che i britannici di questa generazione sono stati forti come ogni altra. spero che negli anni a venire ognuno sarà in grado di essere orgoglioso per come ha risposto a questa sfida. Mi rivolgo a voi in quello che so essere un momento sempre più impegnativo".


19.25 - Coronavirus, la Regina Elisabetta parla alla nazione: è la quinta volta in 68 anni di regno. Dopo lʼaumento di contagi e decessi causati dalla pandemia, Sua Maestà si rivolgerà ai sudditi per tranquillizzarli: un evento molto raro, escludendo i tradizionali messaggi natalizi. Nel frattempo c'è preoccupazione per le condizioni di Boris Johnson, la cui febbre alta non cala.

19.05 - Il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, ha parlato in conferenza stampa: "La curva ha iniziato la discesa e comincia a scendere anche il numero dei morti. Dovremo cominciare a pensare alla fase 2, se questi dati si confermano"

18.10 - Rallenta il numero dei nuovi contagi in Italia e quello dei decessi: oggi i nuovi casi sono 4.316, 489 in meno di ieri. Per la prima volta il trend di crescita scende a 3,5%. La lista dei morti si allunga di altre 525 vittime per un totale di 15.887, ma di morti ieri se ne contavano 681. Resta più o meno stabile il numero delle persone che in questo momento convivono con il virus, oggi sono 2.972 in più, dato leggermente in crescita rispetto a 24 ore fa. Ma per la prima volta scende il numero delle persone ricoverate nei reparti Covid-19, 61 in meno di ieri e scendono per il secondo giorno consecutivo i ricoverati in terapia intensiva, oggi 17 meno di ieri​

17.45 - L'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera fornisce l'aggiornamento sui dati legati all'emergenza coronavirus nella Regione: i decessi nelle ultime 24 ore sono 249 (ieri 345), portando il totale a 8.905 +1.337 contagiati (ieri 1598) per un totale di 50455; 1.317 in terapia intensiva, -9 rispetto a ieri; +7 ricoverati non in terapia intensiva, il conto sale a 12.009. ​Il commento: "Oggi 249 morti, in Lombardia diminuiscono i rivoveri ma preoccupa Milano"​

17.35 - Dal 9 al 14 aprile, come previsto dal calendario scolastico, si svolgeranno le vacanza di Pasqua in tutte le scuole italiane. Per questo motivo saranno sospese le attività di didattica​

14.45 - "Leggo sui giornali che sono ripresi troppi comportamenti sbagliati da parte dei cittadini e che ci sono troppi assembramenti. Per questo oggi stesso voglio fare un’ordinanza che rende obbligatorio l’uso della mascherina all’esterno delle abitazioni", ha dichiarato su Facebook il governatore della Toscana Enrico Rossi. La Regione ha già donato gratuitamente ai comuni 10 milioni di mascherine e si appresta ad inviarne altrettante nei prossimi giorni.


14.40 - Secondo quanto riferiscono alcuni mezzi di comunicazione britannici, esisterebbe un po' di preoccupazione per le condizioni del primo ministro inglese Boris Johnson (foto Ansa). In quarantena da oltre una settimana, il premier soffrirebbe ancora di febbre alta. Nelle ultime videoconferenze con i suoi collaboratori e con i ministri da Downing Street, Johnson - 55 anni - sarebbe apparso stanco e provato.​


14.35 - Secondo quanto riporta il Viminale, sono state circa 9.000 le persone fermate ieri dalle forze dell'ordine per aver violato le indicazioni sugli spostamenti dettate dal coronavirus. 54 sono i denunciati per false dichiarazioni nelle autocertificazioni, 10 per violazione della quarantena.Sono complessivamente 182.000 le persone sanzionate, 394 quelle per non aver rispettato il periodo di quarantena.

13.10 - Il sindaco di Milano Beppe Sala
ha detto la sua - nella consueta diretta su Facebook - in merito all'ordinanza della Regione Lombardia che prescrive da oggi l'obbligo di coprire bocca e naso per uscire dalle proprie abitazioni: "Non è una cosa normale ma questi non sono momenti normali. Ho trovato un po’ disorientante ricevere le disposizioni della Lombardia e sentire il capo della protezione civile Angelo Borelli, persona che stimo, dire che lui la mascherina non la metterà ma rispetterà le distanze. Chiedo ai responsabili della sanità a vario livello di fornire i dispositivi di protezione perché a oggi non arrivano".

13.05 - Il ministero della Sanità spagnolo ha diffuso gli ultimi dati sul coronavirus: si registra il numero più basso di morti negli ultimi 10 giorni, 674, per un totale che sale a 12.418. Crescono del 5% i contagiati (130.759 in tutto), i ricoverati sono 58.744, di cui 6861 in terapia intensiva. I guariti sono 38.080.


12.50 - In Germania sono stati registrati 91.384 casi di Coronavirus, contro gli 89.300 annunciati nel pomeriggio di ieri. Ad aggiornare il bilancio dei contagi è la Dpa sulla base delle ultime cifre fornite dalle autorità di ciascun Land. Finora, stando agli stessi dati, almeno 1318 persone sono decedute come conseguenza della malattia.


12.30 -
Anche se i musei e i luoghi della cultura sono chiusi al pubblico, il ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo mantiene viva l’attenzione sul patrimonio culturale. E per questa prima domenica del mese, il dicastero guidato da Dario Franceschini si sposta sul digitale e lancia il Gran virtual tour. Visite virtuali in teatri, archivi, musei e biblioteche vengono raccolte per l’occasione sul sito del Ministero www.beniculturali.it/virtualtour.


11.30 - L’Ats di Pavia, in seguito a una indicazione della Regione, ha dato la disponibilità "a formare i direttori sanitari» delle Rsa perché possano fare i tamponi all’interno delle stesse strutture". In pratica, le Ats forniranno i kit e la formazione del personale e le case di riposo e le le strutture socio sanitarie potranno fare i tamponi da mandare a un laboratorio incluso nell’elenco regionale.


10.25 - Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha parlato a Radio Padania: "La nuova ordinanza sulle mascherine? È un’iniziativa che ho deciso di fare sia dopo aver letto cosa fanno in altri Paesi stranieri sia parlando con i nostri scienziati. Certo, le mascherine risolvono il problema al 100%, i foulard al 30-40%, ma piuttosto che niente è meglio piuttosto".


10.15 - Anche il Giappone e la città di Tokyo - che avrebbe dovuto ospitare le Olimpiadi in piena estate - registrano un nuovo aumento di casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Per oggi si attendono 130 nuove infezioni, il più alto tasso di aumenti registrato: ciò porterà a oltre 1000 il numero totale.


10.10 - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di inviare l'esercito a New York per fronteggiare l'emergenza causata dalla diffusione del virus. 


10.00 - I casi di coronavirus nel mondo hanno superato la soglia di 1,2 milioni (1.203.099), col numero di decessi che ormai sfiora i 65 mila (64.774). È l’ultimo aggiornamento del bollettino della pandemia redatto dalla Johns Hopkins University, secondo cui il numero dei guariti è 246.893. Gli Stati Uniti guidano la triste classifica con 312.146 casi, seguono la Spagna (126.168) e l’Italia (124.632).