65
La pandemia coronavirus cambia il mondo. Calciomercato.com segue in tempo reale i principali aggiornamenti di giornata. 

21.15 Donald Trump ha annunciato che gli USA metteranno fine alla relazione con l’organizzazione mondiale della sanità (OMS) per la gestione della pandemia coronavirus: “ Molte persone sono morte e gravi danni economici sono stati causati per colpa di come la Cina ha interagito con la crisi del nuovo coronavirus”.

20.40 Il ministro Roberto Speranza al termine della riunione del premier Conte con i capi delegazione ha annunciato: "Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l'andamento della curva".

18.00 La Protezione Civile rende noto il bollettino sull'emergenza coronavirus:

• Attualmente positivi: 46.175 (-1.811)
• Deceduti: 33.229 (+87, +0,3%)
• Dimessi/Guariti: 152.844 (+2.240, +1,5%)
• Ricoverati in Terapia Intensiva: 475 (-14, -2,9%)
• Tamponi: 3.755.279 (+72.135)

Totale casi: 232.248 (+516, +0,2%)​

17.15 Sale a 5.931 il numero di vittime da coronavirus in Olanda. Sono 28 i nuovi decessi nel Paese, mentre i nuovi casi accertati sono 176, che fanno salire il totale dei positivi a 46.126.
15.00 Dall'1 giugno l'uso della mascherina non sarà più obbligatoria per strada in Veneto, ma continuerà ad essere indispensabile "nei luoghi chiusi accessibili al pubblico (bar, negozi, ecc.), e all'esterno solo nelle occasioni in cui non sia possibile garantire continuamente la distanza di sicurezza tra i non conviventi". Lo prevede la nuova ordinanza regionale annunciata dal governatore Luca Zaia e che avrà valore dall'1 al 15 giugno.​

14.02 Sono 8 i nuovi casi di positività registrati stamane in Veneto, per un totale di 19.125 soggetti dall'inizio dell'epidemia. Le persone attualmente positive sono 2.025, i negativizzati virologici 15.202, i pazienti in isolamento domiciliare 2.142. In terapia intensiva rimangono 34 malati, 426 i ricoverati in area non critica. Nessun decesso è avvenuto da ieri sera, il dato complessivo dei morti resta così fermo a 1.898. 
La nuova ordinanza regionale annunciata dal governatore Luca Zaia prevede che dal primo giugno non sarà più obbligatorio l'uso della mascherina per strada in Veneto. Continuerà a essere indispensabile "nei luoghi chiusi accessibili al pubblico (bar, negozi...) e all'esterno solo nelle occasioni in cui non sia possibile garantire continuamente la distanza di sicurezza tra i non conviventi". 

13.01 L'Istat comunica che nel primo trimestre del 2020 il Pil dell'Italia è diminuito del 5,3% rispetto al trimestre precedente e del 5,4% nei confronti del primo trimestre del 2019. Andamenti congiunturali negativi del valore aggiunto si rilevano in tutti i principali comparti produttivi, con agricoltura, industria e servizi diminuiti rispettivamente dell'1,9%, dell'8,1% e del 4,4%. 
A maggio l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce, secondo le stime preliminari, dello 0,1% sia su base mensile sia su base annua. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) registra una diminuzione dello 0,2% sia su base mensile sia su base annua. 
La spesa effettuata dalle famiglie in Italia, sul territorio, ha registrato una diminuzione in termini congiunturali del 7,5%. Un crollo che risente in particolare della discesa degli acquisti per i beni durevoli (-17,5%), dalle auto ai mobili. Forte il decremento anche per i beni semidurevoli, in cui rientra l'abbigliamento, (-11,4%). Giù pure il dato relativo ai servizi (-9,2%). Molto più contenuta la flessione per i beni non durevoli, classificazione dove sono compresi gli alimentari, (-0,9%). 

12.06 Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco ha dichiarato: "Oggi c'è una forte incertezza, ma anche noi diciamo che insieme ce la faremo e che nessuno deve perdere la speranza. Non è solo un ottimismo retorico, ma l'assunzione collettiva di un impegno concreto. Serve un dialogo costruttivo per creare un nuovo rapporto tra Governo, istituzioni, società civile, imprese dell'economia reale e della finanza. La profondità della recessione non potrà non avere effetti sui bilanci bancari nel medio periodo. L'aumento dei crediti deteriorati andrà affrontato per tempo, facendo ricorso a tutti i possibili strumenti, inclusi quelli per la ristrutturazione e la loro vendita. Qualora necessario, si dovrà essere pronti a percorrere soluzioni che salvaguardino la stabilità del sistema valutando strumenti in via preventiva per banche che versino in una situazione di serie, anche se presumibilmente temporanee, difficoltà. Ogni Paese deve utilizzare le risorse messe a disposizione dalle istituzioni europee con pragmatismo, trasparenza e, soprattutto in maniera efficiente. Il fondo da 750 miliardi per l'Italia è un'opportunità importante, ma i fondi europei non potranno mai essere gratuiti perché il debito europeo è di tutti". 

11.05 Nuovo allarme in California, dove si è registrato il più alto numero giornaliero di nuovi casi di contagio: ben 2.617 in 24 ore. Negli Stati Uniti 1.297 vittime nelle ultime 24 ore, col bilancio salito a 101.573 morti.
In Brasile le vittime delle ultime 24 ore sono 1.156: 878mila i contagiati in tutta l'America del Sud con 46.600 morti.​

10.04 Il professor Patrizio Bianchi ha consegnato alla ministra dell'istruzione Lucia Azzolina il piano per settembre, "La scuola che riparte": tra le indicazioni ci sono la riduzione dell'orario della singola lezione fino a 40 minuti, la depenalizzazione del reato di infortunio sul lavoro in un istituto scolastico, l'assunzione di personale docente (il 10-15% di insegnanti in più, tra 80 e 120 mila), lezioni da remoto e ingressi scaglionati dalle 8 alle 10,15 per gli studenti delle scuole superiori.