187
Anche Madeira è stata colpita dal coronavirus: primo focolaio nell'isola portoghese, con la zona rossa che si trova ora a 20 chilometri dalla casa di Cristiano Ronaldo, come riporta Sky Sport. Fino ad oggi pochi i casi, ma nelle ultime ore sono stati registrati 10 nuovi positivi in una piccola città a ovest di Funchal, dove l'attaccante della Juve si è trasferito con moglie e figli. Le autorità hanno disposto l'isolamento di 18mila persone.

RITORNO IN ITALIA - Appena verrà ufficializzata la data in cui si possono riprendere gli allenamenti, il portoghese rientrerà in Italia. D'accordo con il club, era stato il primo a lasciare Torino dopo la partita con l'Inter, per stare vicino alla madre che aveva avuto un ictus e dopo la positività di Rugani, Matuidi e Dybala aveva deciso di rimanere in Portogallo durante il periodo d'isolamento.

NUOVA POLEMICA
- Nel frattempo scoppia una nuova polemica: il portoghese è finito nuovamente al centro delle critiche per aver festeggiato assieme a una ventina di persone il compleanno della nipote in una sala del ristorante di proprietà della famiglia. Il video della festa è stato pubblicato sui social dalla sorella Elma e ha fatto molto discutere, visto che il premier portoghese qualche giorno fa ha prorogato fino a fine maggio lo stato di emergenza, come riportato dai giornali lusitani.