Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, ha parlato in esclusiva a Calciomercato.com. Da Bennacer a Krunic, neo acquisti in casa Milan, fino ad arrivare a Caputo: questi gli argomenti trattati.

Presidente, è una parziale soddisfazione il fatto che abbiate ceduto tanti giovani alle big del nostro campionato?
"C'è recriminazione per l'epilogo, la nostra non era una squadra da serie B anzi. Ha mostrato il miglior gioco rispetto alle dirette concorrenti. Avendo tanti giovani interessanti abbiamo pagato dazio all'inizio della stagione. Il rovescio della medaglia è che, grazie al lavoro degli allenatori, molti di loro sono andati in grandi club".

Che colpo ha fatto il Milan con Krunic?
"Io direi ottimo. Krunic ha fisico e tecnica di primo livello, il suo limite è stato uno fino a oggi: la poca consapevolezza dei propri mezzi. Quando strappa fa paura, io credo che al Milan prenderà maggiore coscienza del suo potenziale'.


Presidente per Bennacer cosa manca? Voi avete raggiunto da tempo l'accordo con il Milan.
'Manca qualcosa tra gli agenti e il Milan, ma non penso nulla di grande. Stanno discutendo dei dettagli, spero si possa risolvere tutto in 24/48 ore. Per Bennacer è una grande opportunità, sarebbe sciocco non prenderla'.

Per Caputo al Sassuolo invece ci siamo?
'Accordo c'è va solo formalizzato'.