Commenta per primo
Intervistato da CalcioNapoli24 Luca Palmiero, 23enne mediano del Cosenza in prestito dal Napoli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni circa il suo futuro: "Intanto ho raggiunto col Cosenza la salvezza in Serie B, che era la cosa più importante, e sono contento di aver contribuito. Vestire la maglia del Napoli? Sarebbe un sogno giocare per la squadra della mia città ed essere allenato da Ancelotti. Al momento resta un sogno, poi se ci dovesse essere l'opportunità la coglierei al volo. Per giocare nel Napoli devi essere un campione e quindi è ancora presto. L'unico amico che ho lì per ora è Luperto: ci sentiamo poco e non chiedo cose di spogliatoio, non mi permetto, sono cose riservate.

Futuro? Non saprei ancora, finita la stagione mi concedo un po' di relax e poi ci siederemo a tavolino. Non è una scelta solo mia, ma anche della società. Bari? Quest'anno ho giocato in Serie B e non tornerei in C, anche se Bari è una grande piazza. Non sarebbe un passo indietro, ma è da valutare e per ora non ci penso."