Commenta per primo
Ha di che sperare Didier Drogba. E' perfettamente riuscita l'operazione chirurgica a cui è stato sottoposto oggi l'attaccante ivoriano del Chelsea, per ridurre la frattura all'avambraccio destro, riportata nell'amichevole di preparazione al Mondiale contro il Giappone. Il portavoce della federcalcio della Costa d'Avorio Eric Kacou ha rivelato che a Drogba sarebbe stata applicata nel braccio una protesi al silicone per 'correggere' la frattura. Intanto l'amichevole fra Costa d'Avorio e Giappone sembra aver fatto un'altra 'vittima'. Oggi dal ritiro nipponico si è infatti appreso che il difensore Yasuyuki Konno, uscito piuttosto malconcio da uno scontro di gioco con Ebouè, ha riportato una brutta botta, con ematoma ed interessamento dei legamenti, al ginocchio destro che lo terrà fermo per 15 giorni. Salterebbe quindi le prime due partite del Giappone in Sudafrica ed ora lo staff tecnico della nazionale sta valutando se sia il caso di 'tagliarlo'. G.L.