Commenta per primo
Venticinque gol in Liga in ventisei presenze, otto reti in Champions su sette apparizioni. Numeri che decreterebbero la gloria di qualsiasi attaccante, ma non di Leo Messi. Il talento argentino, penalizzato da una stagione poco brillante del Barcellona, è ben al di sotto dei suoi consueti standard, come ha dimostrato anche nella deludente finale di Coppa del Re. Sembrano lontani i fasti dei 91 gol in un anno solare e dopo il campo, anche i bookmaker esteri "declassano" la Pulce, che arretra nelle quote sul prossimo Pallone d’Oro. Favorito fino a qualche giorno fa (a 2,38), riferisce Agipronews, Messi si gioca ora a 2,88 sul tabellone internazionale di Paddy Power, sorpassato da Cristiano Ronaldo che invece passa da 3,50 a 2,70  ed è ora il primo nome in lavagna. Probabile, secondo i bookie, che la sua stagione finirà a zero titoli, una possibilità scesa a 1,14 dopo il ko di ieri sera.