746
Giorno amaro per il gruppo Suning, proprietario dell’Inter e dello Jiangsu Fc, squadra campione in carica in Cina che festeggia in data odierna il ventisettesimo compleanno. Quest’oggi scadevano i termini per l’ammissione di quest’ultimo club al prossimo campionato cinese, ma a causa delle difficoltà finanziarie la dirigenza non ha potuto far fronte all’impegno. Nella notte italiana, attraverso un comunicato, è arrivato l'annuncio ufficiale: Suning lascia il calcio in Cina. Il Jiangsu, cesserà di essere gestito dal gruppo di Zhang Jindong

LA NOTA - “A causa della sovrapposizione di vari elementi incontrollabili, il Jiangsu Football Club non può garantire efficacemente la continuazione dell’attività: da ora in poi, il Jiangsu Football Club si fermerà. L’attività di ogni squadra verrà cessata e, allo stesso tempo, su scala più ampia, Allo stesso tempo, ci aspettiamo che proseguano su scala più ampia le questioni relative allo sviluppo successivo”, si legge nella nota pubblicata su Weibo. Lo stop all’attività quindi riguarda non solo la squadra maschile, ma anche la squadra femminile (vincitrice del campionato cinese nel 2019) e tutte le squadre giovanili ad ogni livello.


Scopri di più su Pokerstarsnews.it