1
Ivan Juric, tecnico del Crotone, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria con il Como: "Penso che manchi veramente poco alla Serie A, sono molto soddisfatto. È stata molto dura la partita, c'è stata molta tensione, i nostri giovani non hanno fatto una grossa prestazione, ma i più esperti hanno fatto una partita importante. I giocatori comunque hanno valori umani importanti, non si sbilanciano mai, e tra me e il gruppo dei senatori è nata una bella amicizia. Sono contento per Modesto, che è di Crotone e in due anni aveva sofferto per degli infortuni. Nel ritiro precampionato avevo la sensazione che il Crotone si sarebbe potuto salvare, ma non immaginavo che giocatori come Ricci, come Yao e come Budimir potessero fare così bene. Ho capito che potevamo vincere il campionato alla Spezia, abbiamo vinto, non abbiamo giocato un grande calcio lì, ma abbiamo difeso bene. Siamo tutti molto felici. Questa vittoria la dedico al presidente del Mantova Bompieri, perché ero stato esonerato l'anno scorso da un altro presidente che voleva il male del Mantova, poi è arrivato lui e sono rimasto. Futuro? Voglio valutare tutte le prospettive, ragionare bene, ragionare con la proprietà del Crotone, abbiamo giocato tutti una grande stagione, sono venticinque anni che la proprietà guida questa piccola società".