Commenta per primo

Un rigore per tempo e il Livorno espugna Crotone in maniera probabilmente immeritata, e sicuramente fortunata. E' Federico Dionisi a trasformare i due penalty, assegnati giustamente, che permettono al Livorno di rimontare il vantaggio di Florenzi. E' la squadra di mister Menichini a fare la partita sin dalle prima battute, e già dopo undici minuti i padroni di casa sbloccano la partita: Florenzi è bravo ad anticipare tutti e beffare il portiere con un preciso colpo di testa dall'interno dell’area piccola. Il Livorno cerca di riprendersi dopo un inizio a stento ma è sempre il Crotone ad avere in mano il pallino del gioco: ci provano gli attaccanti di casa, ma in modo impreciso. Al 18' Eramo commette un fallo di mano in area, il signor Palazzino di Ciampino non ha esitazioni e decreta un tiro dagli undici metri a favore degli ospiti. Sul dischetto si presenta Dionisi che batte Belec e riporta la partita in parità. La partita perde di tono e vitalità, è il Crotone però a creare quel poco che si vede in campo, ma nulla di fatto: la prima frazione si conclude in parità. La ripresa inizia come era come finito il primo tempo, col Crotone in attacco. Già dopo pochi minuti è Vinetot a sfiorare l'eurogol con una splendida rovesciata che si spegne a lato. La squadra di Menichini gioca bene, gli uomini rispondono perfettamente agli ordini del mister. Alla lunga però il Crotone inizia a sentire la stanchezza e il Livorno lentamente sale la china. All'86' arriva la beffa, Tedeschi commette un fallo in area, il direttore di gara indica ancora una volta il dischetto, ed è sempre Dionisi a presentarsi davanti a Belec che per la seconda volta lo fredda e porta il Livorno in vantaggio. Il Crotone si catapulta in avanti nel tentativo di trovare un pareggio più che meritato, nel finale è Maiello ad avere una grandissima occasione, ma Bardi si supera e respinge coi piedi. Finisce dunque 1-2: Livorno corsaro con un po' di fortuna, Crotone che resta con l'amaro in bocca e, soprattutto, col -1 in classifica.

CROTONE

Il centrocampista del Crotone, Alessandro Florenzi: 'Sono felice per il gol all'esordio, ma avrei preferito i tre punti. E' sicuramente una sconfitta immeritata, nel primo tempo abbiamo sprecato troppo, dovevamo essere più bravi a chiudere la partita nella prima frazione. Nel ripresa siamo calati un po', complice anche il caldo e la stanchezza, e il Livorno è stato bravo a chiudere il match. Alla fine il pareggio poteva anche starci, ma la sconfitta è troppo'.

LIVORNO

Il tecnico del Livorno, Walter Novellino: 'Ammetto che oggi siamo stati un po' fortunati, ma ci abbiamo creduto fino alla fine. Siamo stati bravi ad approfittare del calo del Crotone nel secondo tempo, abbiamo cercato di sfruttare al massimo le occasioni che ci capitavano e alla fine gli episodi sono stati dalla nostra parte'.