Commenta per primo

Il Varese espugna Crotone e infligge ai padroni di casa la quarta sconfitta consecutiva, mettendo nei guai il tecnico pitagorico, che ora rischia seriamente la panchina. La squadra di Maran vince senza strafare, ma sicuramente merita più del Crotone, che si sveglia solo nel finale dopo lo 0-2 di Carrozza. Poche occasioni e poche emozioni nel primo tempo: entrambe le squadre si limitano per lo più a difendere per non rischiare di farsi male. L'unico tiro verso la porta lo compie Sansone, che però non impensierisce Bressan. Quando ormai il primo tempo sembrava scorrere sulla scia dello 0-0, ecco che arriva la doccia fredda per i tifosi di casa: punizione di Pettinari e testa di Terlizzi, primo gol stagionale per il difensore e Varese avanti al termine dei primi 45'. Nella ripresa partono subito meglio gli ospiti, per alcuni frangenti il Crotone viene chiuso nella propria metà campo e Belec viene impegnato più volte, anche se non in maniera pericolosa. Lentamente l'undici di Menichini prova ad uscire, ci riesce ma non crea mai grossi problemi a Bressan, se non un tiro di Ciano deviato bene dal portiere ospite. Al 68' l'episodio che manda in bestia la tifoseria di casa: Checcucci e De Luca si spalleggiano in area, non si capisce bene se c'è o meno una spinta del difensore. L'arbitro però e deciso, fischia il penalty e mostra il rosso al difensore di casa, tra le vibranti proteste dei pitagorici. Dagli undici metri Carrozza non sbaglia e batte Belec per lo 0-2 che distrugge le speranze di rimonta per Abbruzzese e compagni. Maran chiede ai suoi di stare tranquilli e amministrare la gara, il Crotone guadagna metri ma trova il gol troppo tardi: E' da poco scattato il secondo minuto di recupero quando Florenzi raccoglie un assist di Calil e dalla distanza lascia partire un preciso destro che termina alle spalle di Bressan. Il Crotone va all'assalto ma non riesce nella rimonta: finisce 1-2, il Varese supera momentaneamente la Reggina e si piazza in zona play off; per il Crotone è sempre più notte fonda.

CROTONE

Il tecnico del Crotone, Leonardo Menichini: 'E' vero, non abbiamo fatto una grande partita, ma è un momento no, ci va tutto storto. Rigore ed espulsione ci hanno penalizzati, poco prima c'è stato un fallo su Correia non fischiato che poteva cambiare molte cose. Siamo comunque in linea con i punti salvezza, dobbiamo rimbocarci le maniche e andare avanti, resto sempre fiducioso per il futuro'. 

VARESE

Il tecnico del Varese, Rolando Maran: 'Sapevamo di incontrare un avversario tosto, è una vittoria importante contro una squadra alla ricerca di punti. E' stata sofferta ma alla fine portiamo a casa tre punti importanti dopo la sconfitta interna col Bari. Ora affronteremo il Torino con più serenità, la squadra sta bene ed in forma'.