4
prima della partenza per Roma, il tecnico del CSKA Sofia Stojčo Mladenov ha parlato della gara di domani contro i giallorossi ai microfoni dei giornalisti bulgari. Ecco le sue parole

La partita?
"Andremo a Roma con l'obiettivo di mostrare un buon calcio e di opporci bene, vogliamo provare a prevalere. Vogliamo ottenere un buon risultato per difendere il nome del CSKA Sofia che si è costruito in Europa. La squadra deve essere aggressiva e veloce e dare il 100%, quello che ci è mancato contro lo Slavia in campionato. Proveremo a segnare all'inizio del match".

Gli infortunati?
"Mancano Caicedo, Jefferson e Yuga, dobbiamo accettare questa situazione. Speriamo che al nostro ritorno possiamo recuperarli, abbiamo bisogno di tutti i calciatori. Siamo partiti con 15 giocatori e due portieri".

L'atmosfera alla sfida contro la Roma?
"C'è grande attesa, lo si percepisce nelle conversazioni dei calciatori durante gli allenamenti. Abbiamo fiducia, possiamo replicare quanto fatto contro il Viktoria Plzen".

La Roma di Mourinho?
"Conosciamo la filosofia del tecnico portoghese, è il miglior allenatore del mondo, però partiamo alla pari e questa è una motivazione in più. Possiamo vincere questo tipo di partite e ci proveremo. Non servono solo punti, ma anche fare esperienza per acquisire fiducia in noi stessi e autorità perché, se dovessimo ottenere un grande risultato, tutta Europa parlerà di noi. Mourinho è tra i migliori in Europa, la Roma ha grandi calciatori ma proveremo a sorprenderli", le sue parole riportate dal sito ufficiale del club.