Roberto Fabbricini, commissario della FIGC, parla a Sky Sport del futuro della panchina azzurra: "Un tecnico da un club? Ci sono nomi importanti in ballo, ma hanno contratti in essere quindi serve attenzione, non possiamo andare a calpestare l'erba del vicino. L'idea è quella, ma ancora non ho parlato con nessuno. Dovremo parlare con tutti, abbiamo l'obbligo di scegliere nel miglior modo possibile. Io ho poco diritto di parola, in questo Alessandro Costacurta è sicuramente molto più preparato di me. Questo commissariamento poi dovrà portare una governance attendibile, al di là della scelta del ct che avrà un'attenzione particolare anche al bilancio della federazione".