5
Lorenzo D'Anna, ex allenatore del Chievo Verona, ha parlato ai microfoni di Radio Crc del difficile inizio di stagione della formazione veronese arrivato ora ad un nuovo cambio in panchina dopo l'addio di Ventura e la scelta di affidare la squadra a Mimmo Di Carlo:

AVVIO COMPLICATO -  "Chievo ultimo in classifica?  Il Chievo oggi è una società che ha vissuto una difficoltà grande, per il fatto delle plusvalenze, che ha condizionato il mercato e l’avvio di stagione. Viene da un momento in cui c’è stato un momento shock con l’addio di Ventura.  La cosa buona di Ventura è stata quella di dimettersi prima della sosta, lasciando al successivo allenatore la possibilità di prepararla meglio. Rimpianti col Chievo?  Il rimpianto è quello purtroppo di non aver trovato alcuni risultati all’avvio di campionato, come la partita con la Juve, persa all’ultimo, e quella con l’Udinese".

PROBLEMA PLUSVALENZE - "Il problema è che la penalizzazione e il caso plusvalenze hanno inciso molto sulla costruzione della squadra. Il rammarico è quello di non aver potuto incidere. La cosa andava oltre la mia gestione, la responsabilità è della società che ha gestito velocemente la cosa, ponendo un interesse minore sul mercato. L’annata è stata condizionata dal non sapere se partivamo  con o senza i quindici punti di penalità".