Il portiere albanese Etrit Berisha poco fa ha terminato le visite mediche con la Lazio, ma il Chievo continua a ribadire l'irregolarità del suo trasferimento in biancoceleste. 'Non penso che la vicenda sia giunta all'epilogo - ha dichiarato ieri sera Giovanni Sartori, direttore sportivo dei veneti, a SportItalia -. La palla passa ora in mano ai nostri avvocati. Siamo delusi non tanto per l'aspetto professionale quanto per quello umano: avevamo raggiunto un accordo con lui, poi per qualche soldo in più ha firmato per un'altra società. Ad ogni modo, la vita va avanti con o senza Berisha'.