95
In una situazione di vera emergenza, senza tanti infortunati e privo anche di Gonzalo Higuain, per cui oggi sono state confermate le due giornate di squalifica, il Milan si prepara ad affrontare un mese complicato e già decisivo, tra Serie A ed Europa League. Un periodo che porterà a gennaio, quando Leonardo e Paolo Maldini proveranno con il mercato ad aiutare Rino Gattuso, a cui servirebbe almeno un rinforzo per reparto.

ASSE COL CHELSEA - Mentre Zlatan Ibrahimovic continua a mandare segnali da Los Angeles, nuove forze fresche per l'allenatore possono arrivare da Londra e, in particolare, da un club in cui il Milan ha già pescato la scorsa estate: il Chelsea. Se ad agosto era stato Tiemoué Bakayoko a prendere il volo che dalla capitale inglese lo portò a Milano, a gennaio può toccare a due suoi ex compagni: Cesc Fabregas e Andreas Christensen. A fine anno è previsto un contatto tra i due club per parlare del futuro dell'ex Monaco, durante il quale il discorso può essere allargato anche agli altri due calciatori.
DECIDE SARRI - Come anticipato da Calciomercato.com, la dirigenza milanista ha avviato i primi contatti per arrivare al centrocampista spagnolo, il cui contratto coi blues è in scadenza il prossimo giugno. Per quanto riguarda Christensen, si tratta invece di un'opportunità di mercato: Maurizio Sarri ha dimostrato di non fare grande affidamento sul difensore danese, che non ha disputato nemmeno un minuto in questa edizione della Premier League e un prestito può essere l'occasione giusta per non fargli "perdere" un anno di carriera. L'ultima parola spetterà all'allenatore italiano: se darà il suo via libera, il Milan proverà a fare spese nuovamente a Stamford Bridge.