263
Occhi al cielo, è successo di nuovo. Carlo Ancelotti si è ripreso il trono d’Europa. Da Manchester a Parigi, dal 28 maggio 2003 al 28 maggio 2022. Diciannove anni dopo la prima volta, il tecnico del Real ha conquistato la quarta Champions League della sua storia in panchina. Cinque finali, quattro successi. Come lui, mai nessuno. 

CARLO IV - Manchester, Atene, Lisbona, Parigi. Il giro d'Europa di Carlo Ancelotti aggiunge una nuova istantanea all’album dei trionfi. Diciannove anni dopo il 28 maggio 2003, giorno della prima finale di Champions League sulla panchina del Milan, contro la Juventus, il tecnico italiano chiude il cerchio (almeno per ora) allo Stade de France. La consacrazione arriva contro il Liverpool, squadra che nel 2005 - a Istanbul - ha dato al tecnico italiano l’unico dispiacere all’ultimo atto della sua storia di coppe, in una partita da horror che ha visto la rimonta dei Reds sul Milan dopo un vantaggio di 3-0 e in soli 6 minuti. Simbolico. Carlo ha battuto anche  il destino, diventando il più grande di tutti.

RIVIVI LE FINALI DI CHAMPIONS E I SUCCESSI DI ANCELOTTI NELLA NOSTRA GALLERY.