Una partita d'alta classifica, fondamentale per la corsa alla Champions League. Sarà anche questo Atalanta-Milan, la sfida di questa sera, alle 20.30. Da una parte la squadra di Gian Piero Gasperini che, dopo l'inizio di stagione difficile e la delusione per l'eliminazione al preliminare di Europa League, è risucita a rilanciarsi e sta provando a fare ancora meglio degli ultimi anni, centrando la coppa più importante. Dall'altra gli uomini di Rino Gattuso, che hanno nel ritorno a quella Champions che manca dal 2012/13 un obiettivo fondamentale sia dal punto di vista sportivo che da quello economico.

MANCINI E ZAPATA IN VETRINA - Una gara di cartello, con l'Atleti Azzurri d'Italia che va verso il tutto esaurito. Ma tra gli oltre 20mila tifosi, ci saranno anche altri spettatori molto interessati a quello che succederà sul terreno di gioco. Sono annunciati infatti diversi osservatori di top club, provenienti da tutta Europa. Fanno ormai presenza fissa a Bergamo gli scout della Roma, sempre attenti alle prestazioni di Gianluca Mancini, così come quelli dell'Inter - oltre che di Chelsea e altri club inglesi - seguono Duvan Zapata, il trascinatore di questa Dea. L'EUROPA SPIA KESSIE E SUSO - Sempre dalla Premier sono arrivati poi negli ultimi mesi apprezzamenti importanti per Suso, blindato ieri in conferenza stampa da Gattuso: Arsenal e Tottenham lo valutano per l'estate, la clausola rescissoria da 40 milioni di euro è una tentazione forte. Sempre i Gunners, oltre che il Chelsea, pensano invece a Franck Kessie, che ha però nel Paris Saint-Germain il club che lo vuole con maggiore insistenza. Dalla corsa alla Champions al mercato, Atalanta-Milan è una partita che nessuno vuole perdersi.