67
Caccia all'erede di Handanovic, ma senza fretta. Tra le priorità estive dell'Inter non c'è la ricerca di un nuovo numero uno, che possa ereditare la maglia di titolare del capitano sloveno, il cui contratto è in scadenza nel 2022. Marotta a inizio estate ha valutato tre profili del nostro campionato, nessuno di questi è diventato una trattativa. E tutti e tre hanno scelto altri lidi. Gollini ha lasciato l'Atalanta per il Tottenham, Musso ha preso il suo posto a Bergamo, mentre l'Udinese ha sostituito l'argentino con Silvestri, autore di due grandi stagioni a Verona sponda Hellas.

LE IDEE - L'Inter targata 2021-22 sarà ai nastri di partenza con Handanovic prima scelta, Radu secondo e Cordaz terzo, va escluso un nuovo arrivo entro la fine di agosto. Per il futuro è soprattutto il nome di Onana a tenere banco. Il camerunese dell'Ajax va in scadenza il prossimo giugno e vuole vestire il nerazzurro il prossimo anno, mentre il club olandese spinge per cederlo subito al Lione. La situazione è in divenire. Non trovano conferme, invece, i rumors che arrivano dalla Turchia su un'offerta per ​Altay Bayindir, 23enne portiere del Fenerbahçe. E' un profilo interessante, ma in piedi non c'è nessuna trattativa.